martedì 22 ottobre 2013

Assorbenti in cotone: la scelta definitiva

Dopo aver parlato di alcuni semplici ma fondamentali accorgimenti che ogni donna dovrebbe seguire ogni mese durante il ciclo mestruale ( in questo Articolo sui dolori mestruali e come eliminarli ) , ora mi preme parlare degli accessori che ci accompagnano in questo periodo: gli assorbenti.
immagine dal sito ww.nonsprecare.it




Collaborando con una ditta attenta alla salute della pelle, mi sono trovata sotto le mani delle informazioni molto importanti per me che sono donna ed ho cercato di approfondire ed applicare nella vita di ogni giorno: alcuni già li applicavo da tempo come il lavaggio della biancheria intima con prodotti naturali (per quanto riguarda l'ammorbidente vedi questo articolo, mentre per il detersivo dei capi vedi quest'altro articolo) per evitare che prodotti chimici vadano a contatto con le parti intime rischiando delle infiammazioni fastidiose, all'utilizzo di intimo il più naturale possibile, costituito da cotone certificato, non fibre sintetiche e colori il più possibili naturali, ai differenti PH intimi che dipendono dalla fascia di età e molto importanti per non creare scompensi e secchezze intime.
All'appello mancavano gli assorbenti.

Gli assorbenti comuni (usa e getta)

Ho sempre utilizzato gli usa e getta, per la comodità e perché ritengo che siano meno invasivi di quelli interni...ma mi sento una mezza ecologica perché gli assorbenti comuni sono di materiale plastico/chimico e fino a poco tempo fa ho inquinato molto !
Inoltre gli assorbenti comuni hanno uno strato di colla che crea una perfetta aderenza allo slip, ma che rimane sul tessuto anche dopo il lavaggio! Se ne deduce che la colla andrà a contatto con le parti intime e certamente creerà pruriti ed infiammazioni.
Sempre parlando di assorbenti comuni, parti di essi sono di plastica. Una volta indossati ne consegue che le parti intime si "surriscaldano", aumenterà la temperatura fino ad arrivare ai 40° C e non è poco! In presenza di calore prolifereranno i batteri e si rischieranno infiammazioni anche serie.
Un'altra conseguenza del calore e del materiale chimico saranno i cattivi odori per la poca traspirabilità, che sono tipici delle fibre sintetiche.

Compromesso ecologico e salute assicurata


www.biopharmaticino.ch
Assorbente in cotone dentro e fuori. Foto RobyCrea

Vi sono varie soluzioni tutte salutari in alternativa agli assorbenti comuni ed inquinanti: dalle coppette mestruali agli assorbenti in cotone lavabili, a quelli biodegradabili...e gli assorbenti usa e getta ma comunque di cotone.
Ho deciso di provare gli assorbenti in cotone usa e getta, sia per l'impatto ambientale, che per la mia salute!
Li sto provando da qualche mese, e ne parlo solo oggi perché volevo esser certa dei risultati che ho riscontrato e sono contentissima della mia scelta e la mia coscienza è a posto, oramai non torno indietro :-)
Vi sono varie ditte che stanno puntando su assorbenti in cotone, ma quel che molte non specificano, è la composizione di essi.
Non basta scrivere che sono di cotone, o cotone biologico...perché potrebbe darsi che sia in cotone soltanto il primo strato, cioè quello a contatto con la pelle, ma il restante esser in prodotto chimico...allora il risultato non cambia, perché la temperatura aumenterà comunque, le colle rimarranno sullo slip e le irritazioni non cesseranno.
Anche per questi prodotti, leggere tutte le informazioni sulla scatola!

WWW.BIOPHARMATICINO,CH
Assorbente Carezza giorno confezione Poket.
Gli assorbenti che io utilizzo sono della linea CAREZZA  della Philpharma e della BiopharmaTicino con cui collaboro.

Caratteristiche

Gli assorbenti Carezza (nella linea sono presenti anche i salvaslip ) sono ipoallergenici (adatti a pelli sensibili e casi di vaginiti, dermatiti, allergie e pruriti), testati ginecologicamente e dermatologicamente.
Sono composti da 7 veli compatti ed una parte interna ultrassorbente. Gli strati visti da vicino:
  1. strato di puro cotone 
  2. tessuto non tessuto (delicato)
  3. fibra Airlaid (contro gli odori spiacevoli)
  4. cellulosa naturale (assorbenza elevata)
  5. polimeri super assorbenti (trattengono l'umidità)
  6. cellulosa (maggiore protezione)
  7. carta retro-aspirante (riduce l'effetto calore)
Il risultato di questi 7 veli è la morbidezza nel contatto, traspirabilità ed assenza di cattivi odori, sicurezza, assorbenza ottimale anche per flussi intensi, ed adatti a pelli sensibili.
Li trovate nelle linee giorno stesi e poket (piegati ed imbustati singolarmente), notte stesi e poket ed i salvaslip stesi e poket tutti con ali.
Il rapporto qualità prezzo è buono, all'interno delle confezioni sono presenti 14 assorbenti (nelle confezioni poket giorno e notte) mentre di salvaslip ve ne sono 24.

Se l'argomento ti incuriosisce condividi la tua esperienza scrivendomi un commento per confrontarci o semplicemente per un saluto :-)

Postato da RobyCrea

3 commenti:

  1. Io mi trovo molto meglio con la coppetta mestruale, avevo provato gli assorbenti in cotone naturale di varie marche, ma anche se erano confortevoli secondo me erano troppo cari per il rapporto qualità prezzo. Con la coppetta invece mi sembra proprio di non avere il ciclo. Se ti interessa ne ho parlato in diversi post sul mio blog:
    http://30metriquadri.blogspot.it/search/label/ecomestruazioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Grazie Pe! Mi pare di aver già visto argomenti simili nel tuo blog.
      Infatti penso come te che la scelta più ecologica e meno costosa sia la coppetta, ma io per esempio non ce la faccio a portarla. Preferisco qualcosa di esterno, e per il momento gli assorbenti in cotone sono quelli con cui mi trovo meglio!
      Tra l'altro io non spendo quasi nulla in altre cose, sto molto attenta all'aspetto economico.
      Per lo meno nei prodotti per la salute non guardo il più economico, perché spesso mi sono ritrovata dei prodotti che non erano quello per cui venivano pubblicizzati...ed anzi mi creavano irritazioni!
      Passo dal tuo blog per vedere ;-)

      Elimina

I vostri commenti fanno crescere il blog :)
Sono felice di leggere i vostri commenti. Una risposta la riservo a tutti e nel caso aveste un blog, saro' felice di far una scappatina e lascrvi un commento.

Cerca nell'Ecoblog