venerdì 14 febbraio 2014

Le verdure invernali sul mio balcone: spinaci e crescione




Un'immensa soddisfazione arriva dal balcone di casa!
Passo dopo passo, anni dopo anni, aggiungo un pezzo di ecologica , fai da te, alla mia vita e non traggo giovamento soltanto io, ma tutta la famiglia!

L'inverno si tende a trascurare la cura dei vasi e dell'orto ma quello che si è seminato in autunno, dà i propri frutti d'inverno.


In questi giorni sto mangiando il "lavoro" fatto in autunno nei vasi che ho sui lati del balcone...io non ho fatto nulla di eccezzionale, anzi, si fa per dire lavoro perchè chi ha veramente lavorato sono stati il sole, l'acqua piovana, e le stesse piante...meno le ho toccate e più rigogliose e forti sono cresciute!
Tra spinaci enormi (presi in busta di semi biologici) , prezzemolo (che ancora è piccolino) e crescione a cespuglio, ho un bellissimo balcone verdeggiante, come piace a me!

Gli spinaci

Dal sito mr-loto.it vediamo le sue proprietà nutrizionali e caratteristiche:

" Gli spinaci sono caratterizzati da un alto contenuto di vitamine A e C e in minore quantità, vitamine B, D, F, PP e K; oltre alle vitamine troviamo una discreta quantità di minerali quali rame, potassio, zinco, calcio e fosforo. Cento grammi di spinaci contengono: 90 gr. di acqua, 2 gr. di fibre, 3,4 di proteine, 0,7 gr, di grassi e 3 grammi di carboidrati.


Molto importante, come andremo a vedere, la presenza nelle spinaci della luteina, un carotenoide con particolari proprietà utili alla vista.



Proprietà Curative e Benefici degli Spinaci



Gli spinaci occupano una posizione rilevante nella classifica degli alimenti con proprietà utili all'organismo umano; una scoperta molto recente attesta che gli spinaci hanno proprietà molto utili alla vista. La luteina, contenuta in buona quantità nelle foglie di spinaci, ha la capacità di penetrare nel sangue e di depositarsi negli occhi, in particolare nella retina, apportando così ottimi benefici alla vista.



Grazie alla ricchezza di minerali gli spinaci hanno proprietà lassative, tonificante ed apportano benefici anche al muscolo primario dell'organismo, il cuore. L'alto contenuto di acido folico apporta benefici al nostro sistema immunitario, rendendolo più "forte" e aiuta notevolmente l'organismo nella produzione di globuli rossi.



Per poter trarre i massimi benefici dal consumo di spinaci è bene sottolineare che gli stessi vanno rigorosamente mangiati crudi, magari in insalata con olio e sale; è infatti dimostrato che, una volta lessati, perdono il 50% circa delle loro proprietà utili all'organismo umano."

Il Crescione

Ho trovato molte informazioni utili sul crescione che possiamo utilizzare in: 

  • cucina che con il suo sapore piccantino rende panini, insalate, formaggi freschi, salse e piatti di verdure più ricchi e saporiti.
  • cosmetica per fare un detergente naturale per pelli impure e grasse semplicemente pestandolo in un mortaio ed utilizzando il composto diretamente sulla pelle ed a quanto pare rende i capelli luminosi grazie agli impacchi da fare settimanalmente!
  • nell'orto basta piantarla per formare delle bordure. E' un ottimo sistema ecologico per tenere lontane le lumache dall'insalata che non vorremmo vedere piena di buchi.

Dal sito dietaland.com eccone le proprietà nutritive e le caratteristiche:

"Del crescione (Nasturtium officinale) si usa la parte aerea, che contiene principi arrivi estremamente interessanti quali vitamine, in particolare quelle del gruppo C, A, B1 e B2, sali minerali, soprattutto il ferro e isosolfocianati. Le vitamine e i sali minerali gli attribuiscono proprietà toniche e dietetiche, mentre gli isosolfocianati sono utili per stimolare l’apparato respiratorio, la circolazione periferica e per rinforzare il cuoio capelluto. Proprio a proposito dell’apparato respiratorio, il crescione è utile perché è capace di rallentare la proliferazione di germi e batteri e di prevenire il raffreddore; inoltre, grazie alle sue facoltà espettoranti è utile per chi soffre di reumatismi.
Al crescione viene attribuita anche la capacità di rassodare le gengive, basta sfregarle con le foglie fresche, ma anche quella di guarire la dermatosi, stimolare la diuresi e depurare l’organismo. Il crescione, inoltre, è grado di limitare i danni da eccesso di allenamento grazie al suo importante contenuto di antiossidanti; attenzione però, questa erba aromatica non è indicata per le persone che hanno problemi di infiammazione alle vie urinarie."

Soddisfatta e felice vi chiedo se anche voi avete piantato erbe aromatiche o altri tipi di piante commestibili sul vostro balcone e se avete ottenuto grandi risultati!

Aspetto un vostro commento per parlarne assieme :-)

Postato da RobyCrea

5 commenti:

  1. ok, scusa.......adesso ho ricaricato la pagina e funziona.....probabilmente avevo io qualche problema!
    Ti seguirò con piacere!
    Ciao
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo scritto un commento precedente, ma a quanto pare avevo proprio qualcosa che non andava sul mio account perchè non è stato neanche pubblicato! In sostanza il precedente commento diceva che mi piace il tuo blog e che avrei voluto iscrivermi ai tuoi lettori fissi ma non funzionava il tasto.....invece poi, come vedi, ce l'ho fatta!
      A presto
      Serena

      Elimina
  2. Ciao Serena e grazie per esser passata dal mio blog!
    Ho appena visto il tuo, ma fantastico!
    Condividiamo gli esperimenti in cucina, la farifrittata di ceci la faccio anche io con verdure ed è squisitissima!
    A presto!

    RispondiElimina
  3. Ciao Carissima, sai che ho provato a seminare tante volte gli spinaci ma non mi sono mai nati? ma non mollo, ho già preparato un bel vaso grande e ben concimato al naturale...proverò con l'insalata!
    A presto
    Ste

    RispondiElimina

I vostri commenti fanno crescere il blog :)
Sono felice di leggere i vostri commenti. Una risposta la riservo a tutti e nel caso aveste un blog, saro' felice di far una scappatina e lascrvi un commento.

Cerca nell'Ecoblog