sabato 24 gennaio 2015

10 Condimenti per primi piatti veloci


Per persone abituate a mangiare primi piatti sia a pranzo sia a cena o semplicemente chi non conosce altro che la salsa di pomodoro come condimento principale, e' difficile trovare alternative sane e gustose per condire pasta e cereali.

Ringrazio la pagina Facebook Sai cosa mangi? per l'ispirazione di questo post dopo che ha condiviso la sua salsa di zucchine per condire la pasta.

Di risotti o migliotti (che prevedono l'utilizzo del cereale miglio in sostituzione del riso) conosciamo molte ricette che prevedono l'utilizzo di verdure (risi e bisi, ai funghi, alla zucca...) che rendono il piatto appetibile, ma la classica pasta asciutta prevedere spesso e volentieri degli abbinamenti con proteine di derivazione animale che a mio avviso rendono il piatto pesante per l'apparato digerente, mentre se condite con verdure il piatto risulta gustoso e digeribile.

Per saperne di piu' sul farro, alternativa a riso e pasta leggi > Il Farro come alternativa al grano 


Per saperne di piu' riguardo il miglio, alternativa per creare risotti-migliotti leggi > Miglio, informazioni e ricetta crocchette


Mettendo da parte la classica salsa di pomodoro che non preveda soffritti ma un condimento di olio a crudo, di seguito elenco i condimenti tipici della Tana dell"EcoIdea che velocizzano il mio lavoro in cucina ed appagano il palato del mangia-primi ! Sono veramente semplici.

*Tutti gli ingredienti che sono presenti nei sughi sottostanti, a volte non li ho pronti sotto mano home made e devo acquistarli in negozio. E' importante leggere l'etichetta. Nel caso in cui vi siano olii tra gli ingredienti, preferite olio di girasole ed olio d'oliva (ancora meglio olio extravergine d'oliva). Preferite sughi-condimenti con pochi e semplici ingredienti (come nel caso del pesto alle olive). Preferite vegetali Biologici e freschi. Se prepari i vari sughi, ricorda che sarebbe meglio utilizzare olii spremuti a freddo, questo perche' mantengono intatte tutte le sostanze nutritive, mentre gli olii spremuti con procedimenti meccanici al loro interno hanno solventi e perdono molte sostanze nutritive della materia prima.

Pesto al basilico

fonte freepick
 
Lo conosciamo quasi tutti, e si puo' preparare in casa con il basilico colto direttamente dal nostro orto, oppure con basilico acquistato, se possibile Biologico. Se non avete il mortaio, basta inserire gli ingredienti nel mixer o utilizzando il frullatore ad immersione. Conservato in frigorifero all'interno di barattoli di vetro, con olio che ricopra la superficie, puo' durare molto tempo. Altrimenti acquistatelo gia' pronto leggendo l'etichetta. Nota: personalmente ho notato la differenza tra quelli pronti al banco frigo e quelli nel reparto sughi e sono nettamente migliori quelli del banco frigo.

Pesto rosso

fonte web

Il pesto rosso della Tana prevede pomodori secchi (se acquistati devono esser in semplice olio di girasole oppure al naturale, altrimenti gia' tritati) erbe aromatiche liofilizzate giusto un pizzico (facoltative), capperi a pezzetti ed e' pronto.

Pesto alle olive nere

fonte web
In commercio si trovano pesti di olive nere (detti anche pate') gia' pronti con semplici e pochi ingredienti e senza conservanti.
Se puoi prepararlo in casa basta avere olive nere conservate in acqua, olio d'oliva, sale, aglio e tritare con frullatore ad immersione o mixer.

Pesto di semi oleosi o frutta secca ed erbe aromatiche


fonte freepick
Semplice e veloce anche questo pesto. Tritate grossolanamente o finemente i semi oleosi o la frutta secca ed aggiungete olio ed erbe aromatiche liofilizzate (in cui e' prevista erba cipollina ed aglio).

Sugo di capperi

fonte web
I capperi sotto sale solitamente hanno un fortissimo sapore, ecco perche' il sugo di capperi in Tana prevede concentrato di pomodoro diluito con acqua di cottura della pasta, passata di pomodoro, circa 5 capperi tagliuzzati ed olio a crudo (per una porzione).

Miso

Il miso e' un ingrediente giapponese fermentato composto da soia ed altro cereale. I piu' comuni sono quello di riso e quello di orzo.
Sono molto saporiti ed il loro sapore e' particolare, ecco perche' per un piatto di cereali o pasta ne occorre giusto un cucchiaino diluito con acqua di cottura ed un filo d'olio. Attenzione a non aggiungerlo a brodi in fase di ebollizione, va sempre aggiunto nel piatto per mantenere intatte le sue proprieta'.
*E' un alimento che aiuta ad eliminare le scorie radioattive, inoltre essendo fermentato e' un alleato del nostro stomaco. 

Crema di verdure 

fonte foto benessere.atuttonet.it
fonte foto gustoblog.it
 Giusto qualche sera fa ho preparato per cena miglio alla crema di verdure.
Questa crema e' un piatto che si prepara in maniera semplice sia con verdure surgelate, sia con verdure fresche purche' scegliate verdure di vostro gradimento.
E' necessario pulirle, tagliarle a pezzetti e farle sbollentare giusto 2 minuti in padella con poca acqua oppure lasciarle crude (nel caso di verdure con alto contenuto di acqua come le zucchine, per esempio). Successivamente si aggiungono sale, spezie quali pepe, curcuma, aglio, basilico...insomma quelle che preferite e si frullano.
Una volta preparata la crema si aggiunge l'olio. Puo' esser preparata in quantita' abbondanti, divisa in porzioni e riposta in freezer per averla sempre pronta.
Con questa crema condisco riso, pasta, miglio, farro ma anche piadine o borlenghi come in questo post.



Salsa di verdure


Solitamente questa salsa la si trova in commercio per condire il riso per piatti freddi, oppure si utilizza su bruschette o come accompagnamento ai secondi.
Io la utilizzo anche per insaporire la pasta. E' difficile trovarla in commercio che non abbia tracce di sostanze conservanti, anche se ogni tanto riesco a trovare qualche novita' come quella che ho acquistato recentemente. Leggere sempre l'etichetta degli ingredienti!
Se avete un po' di tempo vi consiglio di farla a casa, perche' ne preparate vari vasetti e l'avete pronta per tutto l'inverno! La ricetta la trovate su Blog.giallozafferano.it creata da Miracucina.

Verdure e pinoli


 Un sugo veloce e caldo da realizzare in padella.
Tritare le verdure grossolanamente o tagliarle a julienne e passarle velocemente in padella con pinoli e pepe. Condire e servire.

Al Limone 

fonte foto web

Ricordo di aver letto questa ricetta anni fa su di una rivista dedicata alla salute e da allora spesso la realizzo.
E' velocissima ed aromatica. Serve per condire risotti, ma va benissimo anche per pasta ed altri cereali.
Per il risotto bisogna grattugiare la buccia di mezzo limone BIO, e far cuocere assieme al riso ricoperto di acqua...a fine cottura aggiungere pepe , origano ed olio. Mentre per la pasta ed altri cereali, una volta cotti, saltarli in padella con la buccia del limone, origano, olio e pepe.


Dite che questa carrellata di condimenti salutari, veloci e buoni non vi hanno dato uno spunto per un pranzo veloce?
Vi auguro buon appetito!

Linky Party 2015

28 commenti:

  1. Mamma mia, ce n'è per tutti i gusti!
    Ora non posso più dire di non sapere cosa cucinare!
    grazie per le stupende idee.
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni giorno un gusto differente :)
      Grazie a te Maria !
      Buona domenica!
      Roby

      Elimina
  2. Quanti bei suggerimenti! Grazie!
    Io il miso lo aggiungo ad ogni zuppa!
    Il condimento con la scorza grattugiata del limone io lo faccio con l'aggiunta di una manciata di capperi tritati e olio miscelati a crudo...per la pasta in estate è perfetto, velocissimo e dal gusto molto fresco :-)
    Ciao Roby, buon week end!
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo provare il tuo condimento per un piatto estivo, penso possa piacere al mangia primi! :)
      Grazie a te Serena!
      Buona domenica
      Roby

      Elimina
  3. interessanti suggerimenti , grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Fiore :)
      Buona domenica!
      Roby

      Elimina
  4. Roberta, grazie ai tuoi suggerimenti la tavola non sarà mai più monotona...
    buona notte!

    PS Dopo tanto tempo mi appaiono nuovamente i tuoi aggiornamenti. Evviva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ad Alex ed i cambiamenti fatti il blog e' tornato funzionante al 100%.

      Grazie a te Sabrina,
      Buona domenica!
      Roby

      Elimina
  5. Grazie per questi interessanti suggerimenti per piatti sani, facili e veloci. =)
    Dani

    RispondiElimina
  6. Quanti sughetti veloci!!! Non conosco il miso, dovrò colmare questa lacuna....a proposito del pesto, quando ne ho nell'orto, io uso la rucola....
    Mgrazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dev'essere buonissimo con la rucola! Non ho mai provato perche' non mi piace, ma devo provarlo.
      Roby

      Elimina
  7. Grazie Roby! Voglio provare il riso al limone, l'ho mangiato una volta in un ristorante buonissimo ma poi non l'ho mai riprovato! Buon appetito allora!!! Giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me e' piaciuto tantissimo anche per la sua velocita' di preparazione e perche' per noi donne sempre in lotta con la bilancia e' un piatto ottimo!
      Buon appetito anche a te Giorgia :)
      Roby

      Elimina
  8. grazie mille per questo post.... lo ripongo nella lista delle cose da fare... ultimamente litigo con molti alimenti...e questo post era quello che mi serviva.... per fortuna ti ho conosciuta tramite il linky party di Alex!!!! ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Martina e benvenuta in tana :)
      Il percorso che si intraprende nel campo alimentare e' per alcuni lungo...io dopo anni sono arrivata ad un quasi ecquilibrio...la strada e' tortuosa, troppe tentazioni!
      Roby

      Elimina
  9. Mi hai fatto venire fame!!! peccato che sono allergica al nichel e intollerante al glutine :((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perche' peccato? Ci sono tante varianti per la pasta, come la pasta di mais o la pasta di soia :) Il riso, il miglio, il grano saraceno...:)

      Elimina
  10. Quanti condimenti invitanti! Anch'io cerco di evitare di condire pasta o riso con proteine e di privilegiare verdure fresche. Qualche anno fa, quando vivevo da sola, preparavo dei sughi da congelare in piccole porzioni, come hai suggerito anche tu, variando sempre e sperimentando vari accostamenti (uno dei miei preferiti era cavolfiore cotto al vapore e poi saltato velocemente in padella con qualche acciuga) ma ultimamente ho troppo poco tempo... dovrei riuscire ad organizzarmi meglio! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roby!
      In effetti per certi preparati ci vuole un po' di tempo. A volte pero' basta iniziare per rendersi conto che non e' poi che ci voglia tutto questo tempo, basta preparare nei ritagli di tempo :)
      Roby

      Elimina
  11. Quante belle idee, semplici e veloci ma soprattutto gustose.
    Ho cominciato ad usare il miso da quando lo ha preso mio figlio negli States ed allora quando vado e viene lui ne finisce sempre un po' in valigia per cui non resto mai senza.
    Riusciamo a trovare quello di riso bianco o nero certificato gluten free, mi piace moltissimo.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Norma!
      Brava tu e tuo figlio!
      A me non piace molto il miso, ma fa benissimo e giusto quel poco insaporisce tanto e fa bene alla salute, per cui dei bei barattoli di Miso sempre in frigo, pronti per esser utilizzati.
      Roby

      Elimina
  12. Sono piacevolemtne sorpresa, grazie mille, davvero un sacco di ottimi spunti che non conoscevo!

    RispondiElimina
  13. Ohh che carino il tuo blog. Grazie per i tuoi consigli. Sono la tua nuova follower.
    Se ti piace conoscere nuovi blogs ti aspetto sul mio.
    Baci: redecoratelg.com
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente :)
      Grazie per esser passata e per esserti iscritta!
      Roby

      Elimina
  14. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  15. Quante idee sfiziose! Grazie per i suggerimenti, il condimento al limone mi incuriosisce molto, ti farò sapere! Baci
    Sy

    RispondiElimina

I vostri commenti fanno crescere il blog :)
Sono felice di leggere i vostri commenti. Una risposta la riservo a tutti e nel caso aveste un blog, saro' felice di far una scappatina e lascrvi un commento.

Cerca nell'Ecoblog