lunedì 14 marzo 2016

Burro di cocco sulla pelle e ricetta

fonte foto web





Se ne parla in svariati siti delle proprieta' del cocco, del suo burro e dell'olio sulla pelle.


Ho parlato del latte di cocco in cucina con un dolce della Tana veramente delizioso, morbido, un plum cake che per merenda mette energia e buon umore!


Qui il link per rileggere il post >> http://latanadellecoidea.blogspot.ch/2014/07/informazioni-sul-latte-di-cocco-e.html

Parlando delle caratteristiche, possiamo dire che il burro e l'olio di cocco sono la stessa cosa, soltanto che si presenta sotto forma di burro a temperature basse, mentre a temperatura ambiente cominca ad ammorbidirsi fino a diventare olio.

Circa il 90% dell’olio di cocco è rappresentato da acidi grassi saturi, principalmente acido laurico, che è anche un componente importante del latte materno, per questa ragione è un alimento indicato per i neonati, soprattutto se prematuri o  sottopeso, perché viene facilmente assimilato. Gli altri acidi grassi sono quello caprico, caprilico, palmitico, miristico, linoleico, oleico. (informazioni tratte sul sito tuttogreen.it)

Proprieta' in cosmetica

L’olio di cocco ha proprietà antivirali, antibatteriche, antifungine e antimicrobiche. In particolare, l’acido laurico contribuisce a combattere malattie come herpes, influenza, citomegalovirus, gonorrea ed è particolarmente efficace contro la candida.
Come applicazione esterna ha manifestato efficacia contro alcuni problemi come acne, eczemi, rosacea, cheratosi e anche psoriasi, come già detto, protegge da attacchi batterici e funghi e crea una barriera all’assorbimento di sostanze chimiche tossiche. E’ ricco di vitamina E e applicato sulla pelle del corpo dopo bagno o doccia la rende estremamente morbida, inoltre va molto bene anche per idratare e proteggere le mani e le labbra.
Fonte foto web
Si parla della sua efficacia sui capelli, ma poco ho potuto notare sui miei capelli grossi e crespi, mentre ho trovato un video in cui si parla della sua efficacia sulla cute secca , irritata o con dermatite ed ho scoperto che anche io, da un anno a questa parte ne soffro, per cui ho utilizzato una piccola parte di burro di cocco, che ho sciolto tra le dita , per massaggiare la cute inumidita, subito dopo il lavaggio dei capelli ed il risultato e' stato magnifico! Niente prurito, irritazione svanita!


Ricetta 

Per un barattolo quasi pieno occorreranno:

  • 2 cucchiai di burro di cocco bio
  • 4 cucchiai di olio di jojoba (oppure mandorle)
  • 3 cucchiai di olio di ricino
Sciogliere a bagnomaria il burro di cocco assieme agli altri olii. Non scaldatelo troppo, il burro si scioglie ad una temperatura minima di 25gradi.
Lasciar raffreddare a temperatura ambiente.

Utilizzarlo sulla pelle umida di adulti e bambini, oppure come ingrediente per uno scrub nutritivo ed elasticizzante ( >> guarda qui il mio scrub  <<) , come ingrediente per una crema corpo fatta in casa, come maschera trattante per i capelli , per idratare e proteggere le labbra.


11 commenti:

  1. Interessante questa ricettina, ne sento il profumo... Buon pomeriggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bagnetto dei bimbi diventa inebriante :) e sulla mia pelle idem!
      Buon pomeriggio

      Elimina
  2. Bello il tuo olio protettivo!
    L'olio di cocco bio è anche un importante ingrediente dei miei saponi......dopo l'olio extravergine di oliva :-)
    ciao, buona serata
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto utilizzando una saponetta , che mi hanno regalato per Natale, all'olio di cocco...fantastica!
      Sia mai che quando le finisco le compro da te quelle al cocco :)
      Buona serata

      Elimina
  3. CIao Roberta♡ Anch'io a volte soffro di prurito del cuoio capelluto, e non avevo mai pensato di utilizzare l'olio di cocco, proverò, grazie del consiglio! Felice domenica♡
    Sy

    RispondiElimina
  4. Eccomi qui cara Roberta. Ho dato un occhiata al tuo blog e devo dire che oltre ad essere molto bello e anche utile, hai anche molte persone che ti seguono. Tanti complimenti davvero! Cice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il blog è un mio piccol osogno che si è avverato, benvenuta Cice :)

      Elimina
  5. Eccomi qui cara Roberta. Ho dato un occhiata al tuo blog e devo dire che oltre ad essere molto bello e anche utile, hai anche molte persone che ti seguono. Tanti complimenti davvero! Cice

    RispondiElimina
  6. Ciao Roberta, anche io sono diventata con il tempo ho la pelle un po' più sensibile e questa ricetta sembra molto interessante. Spero ti faccia sapere che ti ho nominato per il premio Liebster Award, trovi il post sul blog. Baci Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roberta, sia per il commento che per il premio!
      A presto Roby

      Elimina

I vostri commenti fanno crescere il blog :)
Sono felice di leggere i vostri commenti. Una risposta la riservo a tutti e nel caso aveste un blog, saro' felice di far una scappatina e lascrvi un commento.

Cerca nell'Ecoblog