domenica 2 aprile 2017

Fuoriporta per Pasqua - riciclo plastica e cartone


Quali sono i colori predominanti che annunciano l'arrivo della primavera e di conseguenza della Pasqua?

Viola e giallo , con primule, violette, i primi bulbi a fiorire come i crocus, giacinti, e tanti altri e poi le margherite con il loro candido bianco.

Ho utilizzato questi colori con differenti materiali di recupero per creare la mia prima corona, fuoriporta.
Ma questo non sara' un tutorial sulla realizzazione della corona, bensi' vi spiego come realizzare alcune decorazioni presenti.


In questo post spiego come creare i fiori bianchi di plastica e le uova di cartone che potete utilizzare sulle vostre corone pasquali, nei centrotavola, come ghirlanda, sulle vetrate.


Fiori di plastica

Conservo sempre ciotole di plastica e cartoncini ( ovviamente non si butta quasi nulla qui in tana). Ho dato una ciotola a mio io figlio piccolo che ha utilizzato per dare da mangiare ai peluches e subito dopo l'ha sciacciata con i piedi divertendosi a sentire il frastuono della plastica che si rompeva...grazie a lui (e alla ciotola rotta) ho pensato di riempire la mia corona pasquale con qualche fiore recuperando due ciotole bianche.

Materiale

  • ciotole di plastica recuperate (bianche o colorate)
  • cartoncini colorati
  • forbici
  • matita
  • pennarello indelebile

Per creare un fiore a 4 punte,  segnare con il pennarello indelebile i 4 punti sulla ciotola , se lo volete a 5 punte suddividere (io faccio ad occhio) la ciotola in 5 parti.
Sempre con il pennarello segnare la meta' (non importa se non siete precise al millimetro) tra i punti segnati in precedenza e segnate anche sulla base tonda.


Tagliate cercando di seguire una linea leggermente curva e staccate i pezzi di plastica in eccedenza.
Aprite i petali del fiore facendo pressione verso l'esterno.



Prendere le misure del cerchio centrale e riportarle sui cartoncini colorati, alternando differenti decori e tagliando forme irregolari.
Prima di incollarli assicuratevi che siano della stessa misura del cerchio di plastica (se troppo larghi sbordano e si incurvano).

_____________________________________________________________

Uova di cartone

Se non avevate gia' visto i miei precedenti lavori di recupero del cartone vi invito a guardare i teneri pulcini e conigli creati per la Pasqua dell'anno scorso in cui ho utilizzato anche tessuto e fili di cotone di recupero oppure visitare la sezione riciclo.


Materiale

  • cartone di recupero (confezioni di cereali, pasta, merende...)
  • cartoncini colorati e decorati
  • washi tape , perline, nastri, rafia e tutto quello che vi viene in mente per decorare
  • forbici
  • colla

Disegnate sul cartoncino la sagoma di un uovo della grandezza che desiderate e tagliatela.
Potete creare uova di differenti misure.


Questa sagoma di cartone la potete utilizzare in due maniere.
  1. Usarla su cartoncini colorati. Disegnando sul retro dei cartoncini colorati (sul retro per non avere linee di matita sul davanti delle uova), ritagliando quante uova volete in differenti decorazioni e colori.
  2. Usarla sullo stesso cartoncino per avere differenti sagome e rivestirle con natrini, washi tape, bottoni, ect...





La mia prima conora pasquale e' piena di dettagli e colori che accostati mi regalano una sensazione di felicita' e primavera.
Nido pieno di uova primaverili con l'uccellino che cova, fiorellini brillanti e piccini, fiori grandi, perline che spuntano come boccioli, raggi di sole che seguono il contorno della corona.

Spero che i miei tutorial vi siano serviti per riusare della plastica e del cartone che avete tenuto da parte e che ora avranno nuova vita.

Vediamo come creare delle altre decorazioni pasquali grazie alle creative di The Creative Factory .
Se siete creative, venite anche voi a far parte del gruppo!




18 commenti:

  1. Cara Roberta, ogni cosa che non serve più tu la sai utilizzare genialmente, ora è per Pasqua!!!
    Ciao e buon inizio della settimana cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso! Vorrei riciclare di più, per ora mi accontento di avere queste piccole idee.
      Una buona settimana e un abbraccio
      Roby

      Elimina
  2. Davvero bella e per di più è un ottimo modo di riciclare le cose.
    Bellissimi i colori, adoro questi abbinamenti
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  3. Un'idea può arrivare da qualsiasi parte. Bellissime tutte le decorazioni con i colori della primavera. Bravissima.
    Un bacio
    Licia

    RispondiElimina
  4. Un'idea veramente completa, c'è la Pasqua, c'è la primavera e anche il riciclo.
    Fantastica!! Un abbraccio
    Flavia

    RispondiElimina
  5. Ma che bel fuori porta!
    E anche ricicloso!
    Cosa volere di più?
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  6. Adoro i fuori porta, anche noi l'abbiamo realizzato ma il tuo è bellissimo! bello l'uso dei rametti per un fuori porta pasquale!

    RispondiElimina
  7. Bellissima idea!!! E poi un po' di riciclo non guasta mai! Un saluto, Silvia.

    RispondiElimina
  8. Un pprogetto veramente articolato ma semplice da realizzare e ricicloso! Bellissimo!!!

    RispondiElimina
  9. È bellissimo. I fiori non sembrano neppure di plastica. Bravissima per questo riciclo!
    Ketty

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia di riciclo! Un bellissimo fuori porta
    Un bacione
    Sara

    RispondiElimina
  11. Che splendore, bravissima! Buona giornata

    RispondiElimina
  12. Molto bello il tuo blog e mi sono permessa di aggiungermi ai tuoi lettori fissi. Ciao

    RispondiElimina
  13. Che bella questa tua decorazione pasquale riciclosa!
    E che bel tutorial che hai fatto, brava!
    Un caro saluto
    Serena

    RispondiElimina
  14. Sei bravissima...complimenti:)

    RispondiElimina
  15. Bellissime creazioni sei proprio brava!

    RispondiElimina
  16. muito lindo seu trabalho !!!
    é muito criativo.
    um grande abraço ...
    :o)
    http://elianeapkroker.blogspot.com.br/

    RispondiElimina

I vostri commenti fanno crescere il blog :)
Sono felice di leggere i vostri commenti. Una risposta la riservo a tutti e nel caso aveste un blog, saro' felice di far una scappatina e lascrvi un commento.

Cerca nell'Ecoblog