Passa ai contenuti principali

RICEVI I NUOVI POST VIA EMAIL

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

In primo piano

Deodorante in crema autoprodotto

    Deodorante fatto in casa 100% efficace

Frutta di stagione: puree e succhi homemade



Succo di frutta homemade


Come fare in casa succhi e puree di frutta che durano una stagione intera




Puree e succhi di frutta di stagione, sono prodotti facili da fare in casa e utili per merende e colazioni sane.
Ogni stagione può essere sfruttata per avere questi prodotti come marmellate, succhi e puree, per esempio in autunno possiamo fare il succo di mela, la purea e berli o utilizzare la purea anche in inverno, dopo i corretti procedimenti di conservazione che vado a spiegarvi.
Quest'anno abbiamo tantissime mele che abbiamo acquistato dalla contadina, e quelle che stanno già maturando troppo le sto trasformando in succhi e torte.

Come fare il succo di mela in casa

I succhi fatti in casa


Si possono ottenere succhi di frutta con differenti consistenze (con purea , pezzi di frutta che si sentono in bocca e succo filtrato).
Io preferisco sentire i pezzi in bocca, contengono più fibre e sostanze delle mele ma i bimbi preferiscono quello filtrato ed io procedo nella seguente maniera.

Procedimento


Pulisci le mele con acqua, se sono bio non pelarle, lavale bene e tagliale a tocchetti , senza torsolo e irrorale con mezzo succo di limone circa.
Mettile in una pentola capiente a fuoco medio, ed aggiungi la stessa quantità di acqua.
Lascia bollire a fuoco medio basso per circa 20 minuti, tira via dai fornelli la pentola e frulla fino ad ottenere un composto omogeneo.
Se ti sembra volto denso, aggiungi acqua e continua per altri 5 minuti a far bollire.
Preparati delle bottiglie e bottigliette monodosi prima pulite e sterilizzate in forno ad una temperatura di max 100°C per 5 minuti.

Se vuoi dei succhi con purea : spegni i fornelli e travasa il succo nelle bottiglie ancora calde, chiudi bene il tappo e per sicurezza mettile a bollire in un pentolone pieno di acqua per 10 minuti. Lasciale riposare e raffreddare all'interno del pentolone.
Se vuoi ottenere succhi filtrati :dopo aver spento i fornelli prepara un'altra pentola con colino o garza sterile ben bloccata sulla pentola , versa il composto e lascia che scenda solo il succo per poi travasarlo nelle bottiglie.
Chiudi bene il tappo e per sicurezza mettile a bollire in un pentolone pieno di acqua per 10 minuti. Lasciale riposare e raffreddare all'interno del pentolone.
La purea che rimane la puoi tenere nei vasetti , sterilizzarli ed utilizzarli all'occorrenza per ripieni di torte e dolcetti , ma anche mangiandola come spuntino.



Come fare la purea di frutta in casa



Purea di frutta (con spezie)



La differenza tra la purea che si ottiene con questo metodo e quello che vi ho appena descritto sopra, con il succo di mele, è che con il precedente è un recupero di scarto del succo, mentre questa purea è una via di mezzo tra lo scarto e la marmellata, ma molto più salutare perchè può contenere pochissimo se non zero zucchero.
Inoltre è personalizzabile e la potere arricchire con spezie che vi aggradano, come la vaniglia, la cannella, i chiodi di garofano, lo zenzero.
Io avevo circa 6 pere troppo mature e una mela cotogna , ed ho creato una purea di pere alla cannella e zenzero ottima su pane, come sostitutiva di uno yogurt, nei panini dolci.


Purea di pera, mela cotogna, cannella e zenzero

Procedimento


Il procedimento è uguale a quello per fare marmellate, per cui sterilizza i vasetti e i coperchi in forno ad una temperatura di max 100°C per 5 minuti.
Pulisci le pere e la mela con acqua, se sono bio non pelarle, lavale bene e tagliale a tocchetti , senza torsolo e irrorale con mezzo succo di limone circa.
Mettile in una pentola capiente a fuoco basso ed aggiungi davvero poco zucchero, io ho aggiunto solo 4 cucchiai per 7 frutti.
Lascia cuocere per 30 minuti, frulla ed aggiungi un cucchiaio di cannella e mezzo di zenzero ridotti in polvere e mescola.
Travasa nei vasetti ancora caldi aiutandoti con un imbuto, chiudili bene , capovolgili e mettili tutti assieme in uno straccio pulito a raffreddare.
Si conservano per svariati mesi e come detto sopra la puoi utilizzare su pane, come sostitutiva di uno yogurt, mixata a semi oleosi e frutta secca o cereali ma anche nei panini dolci.



Purea di pera, cannella e zenzero




Rimaniamo in contatto sui social, vieni a trovarmi sulla

Pagina Facebook 

 e su  Instagram 






Commenti

  1. Cara Roberta, oggi che è domenica si fa festa con questi prodotti!!!
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Tomaso, che piacere leggerti. Con i succhi e le puree noi ci facciamo le colazioni anche delle feste .
      Una buona settimana .
      Roby

      Elimina
  2. adoro queste cose le trovo piacevoli e abbastanza semplici da fare, anche perchè seguendo le tue esaurienti spiegazioni tutto sembra semplice e facile , cosa che poi , per quanto mi riguarda , all'atto pratico, mi riescono sicuramente meno bene.
    Grazie mia cara come sempre , un bacio serale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nella, queste non devono venire belle e bene, ma devono solo essere buone :D e ti assicuro che anche tu puoi farlo, sono semplicissimi da fare i succhi in casa.
      Spero tu stia meglio, un abbraccio.

      Elimina
  3. Muito linda sua postagem.
    SEmpre muito agradável ver suas mensagens em meu blog , sempre cheias de carinho !
    muito obrigada pela companhia de mais um ano.
    Feliz Natal !!
    grande abraço.
    :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eliane, grazie per il tuo commento ed apprezzamento :)
      Un buon anno!

      Elimina
  4. Sembra buonissimo, lo voglio provare! Da quando ho scelto un estrattore su estrattoridisucco.it faccio sempre esperimenti in cucina. Per ora il mio preferito è il mix carote, succo di limone e sedano. L'ho fatto più volte, devo dire che è il mio preferito in assoluto, molto fresco e piacevole da bere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere di averti qui Choku. I succhi con frutta cotta leggermente li preferisco per la maggior assimilazione delle sostanze nutritive, pero' e' indubbio che gli estrattori siano una scelta ottima!

      Elimina

Posta un commento

I vostri commenti fanno crescere il blog _/\_
Se avete un blog, saro' felice di ricambiare passando nel vostro mondo.
Roby
Info sulla Privacy

Post più popolari