Passa ai contenuti principali

Hai mai provato a fare l'oleolito di timo?

 

Come fare l'oleolito di timo



Antinfiammatorio, antibatterico, balsamico, ecco come fare l'oleolito di timo


Il meraviglioso timo . Il suo profumo balsamico mi ha fatta innamorare da ragazza e tutt'ora è la mia pianta aromatica preferita...eppure non lo utilizzo mai in cucina! 

Vuoi scoprire tutte le eccezionali qualità di questa pianta e sfruttarla per le tue ricette sia in cucina che per il benessere generale? Vedrai che leggendo questo post ti stupiranno le sue caratteristiche.


Cos'è il timo? 


È una pianta aromatica dal profumo pungente, con un'aroma molto forte. Ha rametti legnosi con piccole foglioline verde scuro e fiorellini piccoli rosa chiaro. È una pianta rustica molto resistente, non teme calura né clima freddo.

Questo è il timo che ho in vaso sul balcone, non è riparato, in pieno sole e regala davvero tanta soddisfazione per la vista e sopratutto per l'olfatto.


Timo, proprietà e utilità


A cosa serve utilizzare il timo?


Si utilizza il timo in cucina perché si abbina a piatti con legumi, cereali in chicchi, farinacei, carni, pesci, formaggi e verdure, sempre utilizzato essiccato per questioni di praticità. Io non lo utilizzo quasi mai perché il suo aroma pungente non riesco ad abbinarlo, ma utilizzato nelle giusto quantità è un'ottima insaporitore . Su Instagram mi hanno consigliato di utilizzarlo nella zuppa di fagioli, ieri ho provato ad usarlo al posto del rosmarino sulla focaccia ed avendo un sapore intenso come il rosmarino, è l'ideale su un lievitato salato come strie,  schiacciate, focacce, gnocco. 



Utilizzare il timo in cucina


Averlo sempre a portata di mano


In estate è facile essiccare il timo grazie alle giornate soleggiate, anche in casa si essicca molto bene all'aria a temperatura ambiente, per tutte le altre situazioni in cui non si riesce ad essiccare esistono sempre gli essiccatori Tauro a più piani, molto utili per essiccare più alimenti nello stesso momento.

In cosmetica non è utilizzato tanto quanto piante come la lavanda, per esempio, ma le sue proprietà lo rendono un potente antiossidante .


Azione antibatteria, antiossidante


Grazie alla sua attività antibatterica, diventa essenziale per disturbi legati all'apparato respiratorio, conosciamo infatti la soluzione idroalcolica di timo , che oltre ad essere antiosidante, aiuta in breve tempo a risolvere problemi di tosse e disturbi legati a gola e naso, inoltre viene utilizzato anche per disinfettare verruche e più in generale malattie con eruzioni cutanee.


Le sue proprietà sono riconosciute scientificamente


Non tutte le varietà di timo sono utilizzate per produrre medicinali efficaci. Quando parliamo della pianta medicinale stiamo parlando del vero timo e cioè il Thymus vulgaris.
Esiste la varietà Thymus zygis che è autorizzata anche per la trasformazione in medicinali secondo la farmacopea europea.

E' considerato uno dei migliori rimedi contro la tosse a base di erbe. Stiftung Warentest descrive il timo nel suo test di droga più recente come rimedio secretivo per la tosse. 

Il miele di timo è un ingrediente efficace e piacevolmente gradevole al palato per creare un'infuso benefico per le vie respiratorie. Questo che ti consiglio è miele italiano, biologico, senza OGM.



*Affiliazioni: questo post contiene collegamenti a prodotti che consiglio e utilizzo. Se cliccate ed acquistate, riceverei una piccola commissione senza alcun costo aggiuntivo per voi. Così facendo mi supportereste aiutandomi a creare sempre nuovi contenuti da condividere sul mio blog.




Oleolito di timo




L'oleolito di timo


L'oleolito si può utilizzare internamente ed esternamente anche direttamente sulla pelle rispetto all'olio essenziale che risulta aggressivo per la pelle e si utilizza unito a creme ed olii. Inoltre si può utilizzare tranquillamente sulla pelle dei bambini a dispetto dell'olio essenziale con cui andare molto con le pinze, i medici sconsigliano l'utilizzo sotto i tre anni d'età.

È utile per il tratto respiratorio ed il tratto digerente, è definito un antibiotico naturale, utile contro il mal di testa e dolori reumatici, si utilizza sopratutto creando l'infusione di timo prendendo dei rametti freschi oppure le foglie essiccate.

Mentre, ad uso topico ha proprietà antidolorifiche, astringenti e antibatteriche che ne fanno un perfetto alleato contro le infezioni batteriche e micotiche, le dermatiti, per disinfettare le punture d'insetto e per pulire i capelli grassi.


Come fare l'oleolito di Timo


  • rametti di timo fiorito
  • olio vegetale
  • barattolo di vetro
  • garza
  • elastico

Come per ogni oleolito bastano due ingredienti ed un barattolo di vetro per realizzare macerazioni benefiche alla persona.
In questo caso prendiamo rametti di timo fioriti , vanno bene anche dopo la fioritura, ma essendo anche i fiori ricchi di proprietà , sarebbe meglio raccoglierli in piena fioritura.
Li scuotiamo per eliminare eventuali insetti e a mano sfogliamo i rametti, inserendo le foglioline nel barattolo prima pulito e sterilizzato in forno a 100°C , aggiungiamo olio vegetale (meglio se olio di oliva) fino a comprire completamente le foglie di timo.
Copriamo con una garza che fermeremo con un elastico sul bordo del barattolo.
Le quantità dipendono da quanto oleolito volete ottenere e da quanto timo avete raccolto. Io ho realizzato 3/4 di un barattolo da 500gr.
Lasciamo il barattolo 30 giorni fuori, in un luogo soleggiato al riparo dai raggi solari diretti (per evitare che l'olio irrancidisca) e la sera copriamo con un coperchio per evitare che il fresco e la brina notturna rovini il nostro olio. Scuotiamo ogni giorno il barattolo, delicatamente.
Una volta passati i 30 giorni filtriamo l'olio e strizziamo benissimo le foglie di timo nella garza, l'olio che scenderà sarà il più concentrato di principi attivi. Quest'olio lo lasciamo decantare in un altro barattolo di vetro sterilizzato , per almeno un giorno intero.
Filtriamo nuovamente in un altro barattolo senza far passare il deposito che si è formato sul fondo del barattolo.




Timo, in cucina e in cosmetica



Ti ho incuriosito con il timo?

Esistono tantissimi modi per utilizzare l'olio essenziale di timo 


Le proprietà eccezionali del timo sulla persona.


Queste proprietà ovviamente sono concentrate nell'olio essenziale, ma sono valide anche per l'oleolito di timo che facciamo in casa con il timo fresco.

L' Olio essenziale di Timo la Saponaria ha un'azione purificante e astringente. 
Si utilizza principalmente l’olio essenziale per creme e detergenti ad azione disinfettante e purificante in caso di acne, pelle grassa, impura e piccole ferite, ma anche colluttori e dentifrici per la pulizia del cavo orale, per aiutare a prevenire la placca e profumare l’alito.
Per la creazione di shampi e lozioni ad azione fortificante per capelli sani e lucidi e purificante del cuoio capelluto.
Creme ed unguenti ad azione calmante sui dolori artritici e muscolari.
Utile anche per deodoranti per ascelle e piedi.
Ha proprietà astringenti e riequilibranti del pH.
Inoltre è utilizzato in aromaterapia per via dell'azione stimolante per la psiche.
Svolge anche un’azione drenante e aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso che causano la ritenzione idrica e gli inestetismi della cellulite.

Quel che ha suscitato in me interesse tra le tantissime qualità del timo, in forma di idrolato, olio essenziale e oleolito, è la capacità di pulire ed igienizzare le superfici , come tavoli, monitor, tastiere con pochi ingredienti ecocompatibili, si può creare anche in casa un profumato ed efficace igienizzante, mentre già pronto troviamo queste caratteristiche nel detergente igienizzante per la casa di Tea Natura Detersivi, una B corp italiana che merita certamente la nostra attenzione. 


I doni della natura .








Commenti

  1. Il timo ha tantissime qualità.

    RispondiElimina
  2. Come ti ho detto, adoro il timo in cucina, ma mai adoperato diversamente. Il tuo oleolito mi ha molto incuriosita, grazie per la condivisione. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina! 😊 l'oleolito è anche un'ottimo insaporitore in cucina per secondi.

      Elimina
  3. Ero venuta a conoscenza dei benefici che il timo ha sulla salute quando sono stata diagnosticata con sclerosi multipla in quanto mi consigliavano i bagni con un intruglio di timo bollito per le sue proprietà antinfiammatorie. Non lo uso più in questo senso ma in cucina rimane una delle mie erbe aromatiche preferite.
    P.S: sarei davvero curiosa di provare il miele di timo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cara 🌸
      Grazie per aver condiviso la tua esperienza, in tal senso avrei potuto usarlo per l'irritazione causatami da una puntura di insetto, ecco perché dovevo avere l'oleolito ancora con me! Veramente un'ottima erba balsamica utile e ottima.

      Elimina
  4. Muy interesante. Te mando un beso.

    RispondiElimina

Posta un commento

I vostri commenti fanno crescere il blog 🌱
Grazie ad una visitatrice che mi ha segnalato le sue lamentele, trovate di seguito le semplici ma importanti regole per commentare ✔️
Ringrazio tutti coloro che passano per un semplice commento di poche parole e quelli che lasciano un commento costruttivo per gli ecoseguaci che leggono o raccontano la propria esperienza 👍
Non posso rispondere a tutti i commenti entro breve tempo (la mia risposta può arrivare anche dopo 2 settimane ), mentre ai commenti che reputo importanti per un dialogo costruttivo per tutti, cerco di rispondere nel più breve tempo possibile.
Vi sono piattaforme più consone al "botta e risposta" e sono i social network, mi trovate quotidianamente su Instagram e Facebook.
Mi riservo il diritto di ELIMINARE ❌️ commenti SPAM e OFFENSIVI , mentre sono ben accetti 🙏 commenti COSTRUTTIVI ed EDUCATI.
✔️ Se avete un blog, sarò felice di ricambiare passando nel vostro mondo 🌿 questo significa che è il mio modo di ringraziarvi quando commentate con parole educate.
Roberta LaTEI
Info sulla Privacy

I PIù CERCATI DEL MOMENTO

Come usare il seme di avocado

Non buttare il seme di avocado ! È un concentrato di salute. Due anni fa una mia amica Sudamericana mi parlò di come venisse utilizzato il seme di avocado nel suo paese e di come faccia degli impacchi ai capelli che li rendono sani e forti.

Sapone fatto in casa - la ricetta schiumosa

Sapone cremoso, schiumoso e vegetale con 5 ingredienti , la base perfetta per tanti saponi solidi!

Come utilizzare il siero del latte

Alleato della pelle e dello stomaco, protegge e nutre Il siero del latte e' un prodotto caseario, è la parte liquida del latte che si separa dalla cagliata durante la caseificazione. E' utilizzato per produrre la ricotta, come additivo in altri prodotti alimentari e di pasticceria e come cibo per animali. Contiene lattosio, proteine, sali minerali e tracce di lipidi.

Sciroppo naturale contro tosse e raffreddore

Zenzero, limone e miele Tre ingredienti per affrontare l'inverno e mantenere alte le difese immunitarie

Sapone alla glicerina - facile da usare per tutti

  A cosa serve, dove acquistarlo e come utilizzarlo.