Passa ai contenuti principali

L'importanza dell'esfoliazione - Scrub anticellulite con oleoliti

Scrub esfoliante e anticellulite

Come farlo in casa efficace e naturale

 

Carlita Dolce e' stata d'ispirazione con il suo scrub anticellulite!

Il mio scrub anticellulite e' super! L'ho creato con quel che avevo e sono contentissima perche' oltre a riattivare il microcircolo di tutto il corpo, e' nutriente ed ha un profumo che mi ha sorpresa! Il profumo della buccia di limone bio, la cannella ed il rosmarino assieme all'olio di mandorle e d'oliva...lasciano la pelle liscia, profumata e nutrita.


L'importanza dell'esfoliazione (scrub) della pelle

 

La cura della pelle inizia dall' eliminazione delle impurità che si depositano sulla pelle e dalle cellule morte che spesso rendono il suo aspetto spento. 

I vantaggi di uno scrub sono molti: una pulizia profonda del corpo e del viso ma non solo, una conseguente ossigenazione della pelle, la stimolazione della microcircolazione, ed il rinnovamento di collagene.



Di seguito scrivo qualche passo importante del lungo ed interessante articolo che parla della pelle sul sito anagen.net :

" La pelle, l'organo più largo del corpo umano,  è una membrana che riveste il corpo dell'uomo.
La nostra pelle, pur delicata, è molto più di un rivestimento protettivo : è un organo di tale importanza per la vita, da stare a pari con il cervello, con il cuore e con i polmoni.

La composizione approssimata delle pelle è 70% acqua, 25% proteine, 2% grassi, minerali 0.5% ed il restante 2.5% altre sostanza.

Compie funzioni di cui quasi non ci accorgiamo, funzioni che sarebbero ostacolate da uno strato di rivestimento duro e spesso.

La pelle protegge dall'invasione dei microrganismi esterni e dalla perdita di fluidi.

Essa comunque deve essere  sufficientemente permeabile per lo scambio di calore, di aria e di alcuni fluidi.
La pelle che ci riveste oggi non è la stessa che ci rivestiva l'anno scorso; una desquamazione invisibile avviene di ora in ora.
Il meccanismo è molto simile a quello della guarigione delle ferite. "
 



Quando collaboravo con la ditta che produceva prodotti per la salute della pelle, ho studiato documenti scritti da esperti e dottori e vi ho scritto due articoli interessanti 

>> cotone comunemente usato e cotone certificato nell'abbigliamento <<   
>> salute: l'importanza nell'utilizzo del cotone certificato <<

 

L'importanza dello scrub per la pelle
Foto freepik.com
 
 
Ora vi renderete conto di quanto sia importante che la pelle sia pulita ed esfoliata. Non è questione di sola bellezza, ma anche di salute della totalità del corpo, perchè maggiore ossigenazione significa maggiore "energia" che entra a far parte di noi...è come respirare nel modo corretto e mangiare cibi sani e di stagione, o indossare prodotti certificati.


Spugne per esfoliare VS scrub

 

Vi sono spugne ruvide, composti fatti in casa o già pronti per far in modo di aiutare la pelle nell'esfoliazione. Tempo fa acquistai una spugna fatta di noccioli di oliva tritati, che esfolia alla perfezione ma non sarà mai pratica come lo scrub agli oleoliti di cui dispongo ora!


Innanzitutto l'utilizzo della spugna esfolia ma non nutre, è un passaggio che viene fatto successivamente con una crema, mentre lo scrub con olii permette alla pelle di ammorbidirsi, nutrirsi ed eliminare le scorie tutte nello stesso momento...utile per pigre come me. Inoltre lo scrub fatto con prodotti naturali al 100% ti permette di evitare inquinamento nelle acque di scarico.


La spugna la trovo scomoda perchè non mi permette di creare fluidità nei movimenti circolari che sono necessari per la riattivazione della circolazione sanguigna. E' evidente che nel caso dello scrub i movimenti diventano semplici, visto l'utilizzo completo dei palmi delle mani che a loro volta "subiscono" un'esfoliazione rigenerativa.


 
Foto freepik.com
Un tempo creavo uno scrub di cui avevo letto su una rivista specializzata in dimagrimento, a base di sale marino fino, miele, olio d'oliva e gocce essenziali di lavanda, ma la pastosita' del miele non mi convinceva e sopratutto non mi va di sprecare miele prodotto dalle apette perche' le mie gambe devono migliorare.
Successivamente ho creato uno scrub con la farina di mais scaduta, ma anche questa presenta un inconveniente, il mais va a finire nello scarico causando possibili ingorghi e sopratutto non abbiamo sempre a disposizione farina di mais scaduto.

Lo scrub realizzato nella Casa Ecologica di Roby (Ora Tana dell'EcoIdea)


Ora ho trovato lo scrub definitivo che preparo una volta e dura all'infinito perche' non ha scadenza. Grazie al sale si conserva molto bene e sopratutto ha prodotti concentrati, di qualita' ed ha veramente un profumo inebriante !

>> Per saperne di piu' sugli oleoliti leggi qui <<

 

Ingredienti

Ho utilizzato oleoliti di rosmarino e limone che stimolano il microcircolo, sono tonificanti ed anticellulite, la cannella che ho utilizzato grazie al suggerimento di Carlita , stimola la circolazione e diminuisce la formazione di adiposita' (meglio se in polvere, io ho utilizzato una stecca che ho tritato e lasciato riposare nel composto), sale marino fino integrale , olio extravergine d'oliva (va bene anche l'olio d'oliva) ed olio di mandorle che servono per nutrire e rendere elastica la pelle.

La mia ricetta 
  • 1 cucchiaio di oleolito di rosmarino
  • 1 cucchiaio di oleolito di limone
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci
  • 1/2 stecca di cannella da grattugiare (alternativa piu' semplice, 1 cucchiaino di cannella in polvere)
  • 5-6 cucchiai di sale fino alimentare (da aggiungere in caso non fosse abbastanza pastoso)
  • 1 barattolo abbastanza capiente di vetro o uno per creme, riutilizzandone uno vuoto.

 

La procedura e' semplice, amalgamare tutti gli ingredienti con un cucchiaio di plastica. Non ha scadenza vista la presenza del sale.

Il risultato è evidente già quando uscite dalla doccia e tamponate la pelle per asciugarla. La sensazione che rimane sulla pelle è di grande leggerezza (per via della stimolazione del microcircolo), morbidezza e rimane delicatamente profumata.
In questo periodo è molto utile per preparare la pelle al sole, come mi ha suggerito una lettrice della mia pagina Facebook , e sarà utile anche nei mesi successivi all'esposizione solare.

Unico accorgimento: gli olii presenti non sono adatti all'esposizione solare perchè farebbero cuocere la pelle creando scottature, per questo motivo non andrebbe utilizzato nel periodo di esposizione solare, ma potete fare uno scrub con altri ingredienti.

 "Con questo Post partecipo all'iniziativa proposta dal blog SonoBio.com: Anti-smagliatura Party. Partecipa all'iniziativa anche tu, proponendo la tua ricetta Anti-smagliature!!! Partecipare è facile, trovi tutte le info"

  


Commenti

Posta un commento

I vostri commenti fanno crescere il blog 🌱
Grazie ad una visitatrice che mi ha segnalato le sue lamentele, trovate di seguito le semplici ma importanti regole per commentare ✔️
Ringrazio tutti coloro che passano per un semplice commento di poche parole e quelli che lasciano un commento costruttivo per gli ecoseguaci che leggono o raccontano la propria esperienza 👍
Non posso rispondere a tutti i commenti entro breve tempo (la mia risposta può arrivare anche dopo 2 settimane ), mentre ai commenti che reputo importanti per un dialogo costruttivo per tutti, cerco di rispondere nel più breve tempo possibile.
Vi sono piattaforme più consone al "botta e risposta" e sono i social network, mi trovate quotidianamente su Instagram e Facebook.
Mi riservo il diritto di ELIMINARE ❌️ commenti SPAM e OFFENSIVI , mentre sono ben accetti 🙏 commenti COSTRUTTIVI ed EDUCATI.
✔️ Se avete un blog, sarò felice di ricambiare passando nel vostro mondo 🌿 questo significa che è il mio modo di ringraziarvi quando commentate con parole educate.
Roberta LaTEI
Info sulla Privacy

I PIù CERCATI DEL MOMENTO

Come usare il seme di avocado

Non buttare il seme di avocado ! È un concentrato di salute. Due anni fa una mia amica Sudamericana mi parlò di come venisse utilizzato il seme di avocado nel suo paese e di come faccia degli impacchi ai capelli che li rendono sani e forti.

5 ricette con i fiori di robinia, acacia

  Il dolce profumo in semplici ricette La robinia la definiamo acacia ma è una finta acacia, è una pianta infestate che si è diffusa nei boschi, accanto a ferrovie e canali. Ha fiori che emanano un dolce profumo e sono simili al glicine. Guarda assieme a me come gustarli in cucina sia per ricette dolci che salate e sopratutto originali.

Sapone fatto in casa - la ricetta schiumosa

Sapone cremoso, schiumoso e vegetale con 5 ingredienti , la base perfetta per tanti saponi solidi!

Ricette con i fiori di sambuco

L'aroma del sambuco in ricette salate e dolci, vegane e non Maggio è il mese di fiori dal profumo inconfondibile. Tra questi troviamo il sambuco, un cespuglio che arriva anche ad essere un albero con fiori si profumati, ma utilizzati in cucina assieme al limone o la mela emanano un profumo inconfondibile. Le ricette che ti propongo di seguito sono sane e ricche di gusto.

Come utilizzare il siero del latte

Alleato della pelle e dello stomaco, protegge e nutre Il siero del latte e' un prodotto caseario, è la parte liquida del latte che si separa dalla cagliata durante la caseificazione. E' utilizzato per produrre la ricotta, come additivo in altri prodotti alimentari e di pasticceria e come cibo per animali. Contiene lattosio, proteine, sali minerali e tracce di lipidi.