lunedì 23 giugno 2014

Lavoretti scolastici riciclo-fantasiosi

Questo è stato il primo anno di scuola d'infanzia per mio figlio. Ssono contentissima per questa sua prima bellissima esperienza...oramai giunta al termine.
5 anni, nuovi amici, esperienze che lo hanno fatto crescere, una maestra meravigliosa, passeggiate, mensa, riposino (proprio non gli piace), parco, palestra!



Quel che più mi ha donato grande serenità è stato sapere che lo custodivano  mani sicure, persone che credono fortemente nella crescita e serenità del bambino a contatto con gli altri e con sè stesso.
Il rispetto per l'altro è alla base dell'educazione, la creatività espressa in varie forme anche con oggetti di altro utilizzo, la responsabilizzazione. Questi sono valori profondi ed importanti che sfortunatamente non si trovano in tutte le realta'.
Se vostro figlio deve affrontare il primo anno di asilo nido ed avete bisogno di qualche consiglio perche' vi sentite irrequieti e preoccupati vi puo'esser d'aiuto questo articolo del sito acrobatemamme.com . E' un passo importante sia per il genitore che per il proprio figlio, va affrontato con molta tranquillita' e serenita'.

Quel che sottolineo in questo articolo è la creatività tramite il ri-utilizzo di vari oggetti. Io pensavo di esser una voce fuori dal coro...unica nei paraggi creando con quel che ho in casa (ahah! Ma dove voglio andare!) ed invece mi ritrovo in un mondo rivoluzionato!
Bambini che sin da piccoli vengono portati verso una normalissima presa di coscienza verso gli oggetti che hanno in casa e "non sprecare" diventa un fatto assolutamente normale.
Uno sviluppo della creatività con ciò che si ha, preziosa per la loro crescita! Si torna ai vecchi e sani valori.

Comincio con l'ultimo lavoretto portato a casa da mio figlio.
Assieme ai suoi compagni di classe hanno realizzato con dei sacchetti di carta delle Marionette Pimpa!
Io la trovo bellissima.



Quest'anno il tema della sua classe era "La Pimpa" e per carnevale hanno realizzato il costume della pimpa con una cuffia doccia usa e getta decorata con cerchi rossi, 

Per la festa del papà un gioco da fare esclusivamente tra di loro !
Divertente e ricicloso! Il lancio degli anelli....la mamma non può partecipare...come vedete ci sono soltanto due cerchi di cui uno e' nascosto sotto quello verde (il gioco e' sulla sinistra), costituito da un rotolo di carta assorbente, un piatto di carta per torte, e due piatti di carta ritagliati al centro ed utilizzati come dischi.
Inotre nella foto vedete altre creazioni come il gattone costituito da una scatola stretta e lunga, l'elefante fatto da una scatola di cartone delle uova, un fiore giallo fatto con i rotoli della carta igenica, il pupazzo di neve con il polistirolo sagomato, l'alberetto di natale di carta e pongo.


Per la festa della mamma il mio regalo speciale.

Raccogliere le erbe aromatiche presenti nel giardino della scuola aromatizzando il sale grosso, riutilizzare un barattolo in vetro, ritagliare una vecchia camicia e chiudere con elastico...corredato di bigliettino tenero ed affettuoso con il mio ritratto. Gustoso ed affettuoso! ^_^



E per concludere l'anno, tante gite ed una foto ricordo con porta foto che postero' di seguito.

Tanti ricordi, tanti amici ed un'esperienza speciale per lui che si e' "slegato" da me e per me che l'ho visto crescere.

Postato da RobyCrea


Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti fanno crescere il blog _/\_
Vi sono grata dei commenti che mi lasciate, saro' felice di ricambiare passando dai vostri blog .
Roby

Cerca nell'Ecoblog