martedì 20 marzo 2018

Torta di Pasqua Svizzera - Osterkuchen


Ricetta della torta di Pasqua senza lattosio e ricca di sapore



Quest'anno ho conosciuto una torta pasquale buonissima, la Osterkuchen .
L'ho vista in versione di piccole porzioni, come fossero dei piccoli pasticciotti, poi ho trovato la ricetta sul blog di Resy , le tenere dolcezze di resy , io, la nonna e mio figlio grande abbiamo provato la versione originale, poi ho modificato la ricetta eliminando il lattosio (burro, panna e latte vaccino) , il risultato è ottimo ed anche gli intolleranti al lattosio possono mangiarla!

La crema è semplice da fare, non andrebbe definita nemmeno crema perché è composta dal semolino, inoltre non ho utilizzato farina bianca 00 ma farina di farro.



Ricetta 

Per una tortiera dal diametro di 25 cm


Impasto per la base

  • 250gr. di farina di farro
  • 1/2  bicchiere di olio di girasole
  • 1 uovo bio
  • 2 cucchiai di zucchero grezzo
  • scorza grattugiata di 1 limone bio
  • 1 pizzico di sale

Ripieno

  • 7 cucchiai di confettura a vostro piacimento
  • 4 dl di bevanda di mandorle
  • un pizzico di sale
  • 4 cucchiai di semolino
  • buccia grattugiata di 1/2 limone bio
  • 4 cucchiai di olio vegetale
  • 4 cucchiai di zucchero grezzo
  • 100 gr di mandorle (da macinare)
  • 3 cucchiai di uva passa
  • 3 uova bio



Procedimento



In una ciotola media impastare gli ingredienti per fare la base e formare una palla.
Con il mattarello stendere l'impasto , noi gli abbiamo dato uno spesso di 1 centimetro, per cui molto sottile.
Disporla nella tortiera, io ho utilizzato uno stampo in silicone.
Riporla in frigo mentre prepariamo il ripieno.

Mettere un pentolino sul fornello a temperatura media, riscaldare la bevanda di mandorle e versare a pioggia il semolino e il sale.
Mescolare con una frusta fino a quando comincerà a bollire, rimestare con un mestolo fino a quando avrà la consistenza di una crema e spegnere il fornello.
Lasciare raffreddare.
Nel mentre possiamo preparare gli altri ingredienti che ci servono per la crema: tritiamo le mandorle, aggiungiamo la scorza del limone, lo zucchero , l'olio , l'uva passa, i tuorli delle uova mentre gli albumi montiamoli a neve e teniamoli da parte.
Quando la crema di semolino sarà tiepida/fredda aggiungiamo gli ingredienti appena preparati , mescoliamo e per ultimi aggiungiamo gli albumi montani mescolando con cautela dal basso verso l'alto.
Riprendiamo la base che era in frigo, mettiamo uno strato di marmellata ed il composto di semolino.
Preriscaldare il forno a 180 statico e far cuocere per 35 minuti circa .

Una volta raffreddata cospargere di zucchero a velo e se come me volete create delle sagome pasquali, ritagliate dei pezzi di carta da forno a forma di uova o di coniglio, li adagiate sopra la torta prima di mettere lo zucchero a velo e li tirate via aiutandovi con la punta di un coltello.
Inoltre ho aggiunto dei fiori di pannolenci che stavano benissimo sulle sagome delle uova che così sembrano decorate.


Altre idee per Pasqua dal blog

👉  Confezione uova / dolci pasquali con coniglietti e pulcini
👉  Ghirlanda pasquale , riciclo di plastica, cartone e legnetti



Per questo evento il gruppo di creative TheCreativeFactory ha pensato a dei lavoretti per Pasqua fai da te e ricette da andare a scoprire, andiamo a visitarli nei link qui sotto.





17 commenti:

  1. Un dolce molto interessante e doloso. Da provare.
    Buona Pasqua
    Licia

    RispondiElimina
  2. Deve essere proprio buona!
    Sto cercando di "tradurla" in versione gluten free. Per la farina posso rimediare, ma per il semolino cosa posso usare?
    Grazie
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Norma, per sostituire il semolino puoi usare la farina di mais per polenta, se non sbaglio la farina di mais bianca risulta molto delicata come sapore ed ottieni lo stesso risultato :)

      Elimina
  3. Questo dolce oltre ad essere molto goloso sembra anche genuino e attento alla salute, quindi doppiamente interessante!

    RispondiElimina
  4. cara Roberta, ora che sembra che migliori al mia bocca sono qui per un saluto
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio provo sorridere:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Yummy! Deve essere ottima, oltre che molto salutare!

    RispondiElimina
  6. Hello
    Very Informative page, I hope it will be useful for all of us. Thanks for sharing it with us.
    Visit our Blog Site Very Informative Good Health Tips. This website topics is << Natural Treatment, Home Remedy, Health Tips, Beauty Tips, Fitness Tips, Food Tips, Sexual Tips, Romance Tips >> . Very Interesting and helpful articles and videos of information about this health site.All health information in this site.

    RispondiElimina
  7. Buona! Anche la decorazione è molto carina...grazie per la ricetta!
    Maris

    RispondiElimina
  8. Ma che ricetta super interessante, non la conoscevo assolutamente.
    Mi hai ingolosito veramente, tra l'altro, io adoro la crema di semolino.

    Grazie dell'idea e buona Pasqua
    Flavia

    RispondiElimina
  9. Una ricettina molto molto interessante!!!! Sicuramente da provare e la decorazione la rende ancora più speciale!!!!
    Kissssssssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
  10. nossa que delícia !!!
    uma maravilha de receita , obrigada por compartilhar !
    esta receita é muito boa para a Semana Santa que se aproxima.
    grande abraço.
    Eliane
    :o)

    RispondiElimina
  11. Hello there! What a lovely blog! This cake looks delicious :-) I followed you on GFC #138. Would you be so kind to follow back? Let's support eachother & keep in touch!
    Have a nice day, Sonia Verardo
    http://www.trenchcollection.com/

    RispondiElimina
  12. Ma che bella, originale il ripieno, mi tenta!!
    Bacioni e felice Domenica delle Palme!
    Sy

    RispondiElimina
  13. Bellissima e golosissima! Non sembra nemmeno complicata...proverò!

    RispondiElimina
  14. Molto molto invitante! Mi piace l'idea di provare le ricette della tradizione del luogo che ci ospita, è un modo per entrare ancora più in confidenza con esso. E, anche, per allargare i nostri orizzonti! ;)
    Un bacio forte, serena giornata.
    Valentina

    RispondiElimina
  15. Ciao Roberta, sono contenta sia piaciuta. Interessante l'utilizzo di farina di farro, mentre volevo suggerire a chi cercava un'alternativa per renderla gluten free di utilizzare il riso al posto del semolino, in Svizzera infatti nel ripieno utilizzano l'uno o l'altro, anche insieme.
    A presto, un saluto
    Resy

    RispondiElimina
  16. Feliz Páscoa amiga !!!
    grande abraço e muita paz!
    a paz de Nosso Senhor Jesus Cristo !!
    :o

    RispondiElimina

I vostri commenti fanno crescere il blog _/\_
Se avete un blog, saro' felice di ricambiare passando nel vostro mondo.
Roby