Passa ai contenuti principali

RICEVI I NUOVI POST VIA EMAIL

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

In primo piano

Come deodorare in modo naturale ogni armadio

Foto fiori di Yan Krukov Metodi semplici per profumare ed allontanare le tarme da armadi e cassetti

Contrassegno asilo fai da te

Riciclo buste di plastica, contrassegno asilo

Stampa fai da te riciclando delle buste di plastica



C'è una tecnica davvero veloce e che offre un risultato soddisfacente per chi come me vuole fare un contrassegno con le sole forbici e ferro da stiro.

Non sono una che si dedica a particolari carini e dettagliati , sopratutto quando si tratta di bambini maschi che solitamente, come i miei figli, tendono ad essere molto "maschi"(disordinati, sbadati....a voi il proseguimento), per cui volevo trovare una soluzione per il set della scuola d'infanzia del mio secondo figlio che potessi crearlo senza stare a cucire ( tra l'altro non è il mio forte).

Quest'anno mio figlio piccolo inizia la scuola dell'infanzia e per tutto agosto ho pensato come poter trasferire il contrassegno della macchina su tutto il set e la tecnica è perfetta anche per altri tipi di utilizzi, per esempio per coprire macchie indelebili su indumenti o per coprire una cucitura, ma anche per abbellire astucci di cotone, tovagliette...inoltre il riciclo delle buste di plastica fa di questa una tecnica per me ideale.

fonte foto dal web, buste di plastica colorata


Materiale

  • buste di plastica colorata
  • forbici
  • matita o pennarello
  • ferro da stiro
  • carta da forno
  • indumento su cui trasferire l'immagine
  • colla a caldo


Procedimento

Contrassegno fai da te con la plastica


Disegnare sulla busta di plastica l' oggetto (per noi la sagoma della macchina) e ritagliarlo senza sbavature.


Contrassegno fai da te con la plastica

Riscaldare il ferro da stiro al minimo, posizionare dei piccoli pezzi di colla a caldo sul tessuto, dietro i bordi della sagoma ed appoggiare sopra la carta da forno.

Contrassegno fai da te con la plastica, ferro da stiro

Lasciare per qualche secondo il ferro da stiro sopra alla carta da forno: attenzione perchè se lo lasciate troppo tempo alcune plastiche tendono a ritirarsi e non si attaccano più al tessuto oppure si ritirano i bordi sfaldandosi e rovinando il risultato.
Ma non c'è alcun problema perchè la sagoma di plastica si riesce a staccare ancora dal tessuto e potete attaccare una nuova sagoma.
Se vedete che le sagome si staccano ad ogni tentativo provate a cambiare tipo di plastica, io ne ho provate due o tre e solo due sono riuscita ad attaccarle e con risultati decenti.

Come potete notare i bordi non sono lineari, la plastica, con il caldo si deforma , per cui questa tecnica è adatta a disegni astratti, ma nel mio caso mi accontento di avere dei contrassegni .
Quando vi stufate o dovete cambiare il disegno (ad esempio perchè il set della scuola andrà al figlio più piccolo) è facilmente staccabile stando attenti ai punti di colla a caldo che penetrano nelle trame.


Contrassegno fai da te con la plastica, macchinina rossa






Ricominciate le scuole avete voglia di creare qualcosa di originale?
Di seguito altri progetti adatti al rientro a scuola , idee e progetti dalle creative The Creative Factory
, andiamo a vederli assieme!






Contrassegno fai da te con la plastica



Crea una cartellina magica seguendo questo tutorial


Crea degli animaletti di carta riciclata semplicissimi per decorare le matite


Commenti

  1. Non conoscevo questa tecnica...particolare! Il problema è trovare sacchetti di plastica, ormai tutti i negozi li hanno sostituiti con quelli biodegradabili o di carta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi dirmi che solo qui in Svizzera nei negozi di vestiti danno ancora le buste di plastica? Ce ne sono ancora troppe in giro

      Elimina
  2. Bella idea!!!!
    Ho una marea di buste, sai quante cose posso fare!!!!!
    BRAVA!!
    Kisssssssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Betta! :) io ne ho tenute da parte da svariati anni, anche da regali natalizi

      Elimina
  3. Davvero interessante come tecnica, neppure io la conoscevo.
    Grazie dell'idea.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  4. Wow... una tecnica molto utile per tante nuove idee. Grazie per le spiegazioni

    RispondiElimina
  5. Che bella idea!
    Anch'io non la conoscevo.
    Per coprire piccole macchie e per rattoppare piccoli buchi io utilizzo una velina termoadesiva che ho comprato in merceria. Con ago e filo non me la cavo proprio.

    RispondiElimina
  6. Che idea geniale!!! Adesso scatta subito la ricera di questo tipo di buste!!

    RispondiElimina
  7. Cara Roberta, rieccomi dopo la mia grande festa dei miei 88 anni.
    Sono passato pure per farti i miei complimenti per le belle cose per la scuola.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. Ma sei un genio!!! Così si risparmia una marea di tempo e il risultato è proprio carino!

    Complimenti è meravigliosa
    Flavia

    RispondiElimina
  9. fantastica, non conoscevo questa tecnica! così almeno trovo un motivo per riprendere in mano il ferro da stiro!

    RispondiElimina
  10. Ciao,
    complimenti per il blog e per il post molto interessante, questa tecnica è fantastica, grazie mille per averla condivisa.
    Ti seguo molto volentieri :-))

    RispondiElimina
  11. muito interessante e alegre. aprendi e gostei.
    sempre aprender coisas novas é bom .
    grande abraço.
    :o)

    RispondiElimina

Posta un commento

I vostri commenti fanno crescere il blog _/\_
Se avete un blog, saro' felice di ricambiare passando nel vostro mondo.
Roby
Info sulla Privacy

Post più popolari