Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

domenica 23 giugno 2019

Gara di barchette -diy riciclo legno



Barchette-gioco per bambini faidate


Barchette - catamarani faidate gioco acquatico per bambini



La competizione, quella sana si impara da bambini e va di pari passo con la lealta'.
La competizione insegna che si puo' perdere e non solo vincere, che abbiamo dei limiti e li possiamo superare grazie al nostro impegno.

Mio figlio grande e' molto competitivo e sta imparando tutto quello che comporta esserlo. Con il fratello piccolo trova qualsiasi cosa per gareggiare e complice il fatto che ho rotto qualche stuzzicadenti per costruire il porta sapone artigianale , mi sono accorta che poteva trasformarsi in barchette da fare assieme ai miei figli e farli stare in giardino divertendosi in acqua.

Sempre lui il grande, ha giustamente voluto costruirsela da solo e il suo catamarano e' diventato un veliero di tutto rispetto!



Ti spiego come costruirle e il gioco in cosa consiste.

Per realizzarle ti serviranno

  • 4 tappi di sughero
  • una decina di stuzzicadenti 
  
Infilza gli stuzzicadenti su due tappi di sughero , in maniera lineare e staccali. Ora infilzali anche sugli altri due tappi,e fai coincidere le punte degli stuzzicadenti ancora non attaccati ai buchi creati sugli altri due tappi.
Premi delicatamente...altrimenti accade come a me che si spezzano gli stuzzicadenti!


Ritaglia dalla carta decorata o solamente colorata scelta dai bambini, un triangolo ecquilatero con una base larga almeno 7cm , piega in due e infila lo stuzzicadenti nel mezzo.
Dai qualche punto di colla e chiudi le due parti della vela.




Ora infilza le vele nei catamarani, se il bambino vuole aggiungere tante vele di colori diversi sara'ancora piu' bello!




Che la gara abbia inizio! 

Istruzioni e dritte


Noi le abbiamo provate prima nel lavandino riempito di acqua, ma essendoci poco spazio il divertimento e' poco.
Utilizza una piscina per bambini piccoli, una piscina grande oppure puoi usarle anche al mare, ma sarebbe bene sostituire la vela di carta con una di tessuto riciclato, magari da una camicia dismessa, oppure ritagliando una spugna asciuga tutto. Se sei una che ama il bricolage ed hai dei triangoli di pannolenci o della gomma crepla, vanno ugualmente bene. Questi tessuti si infilzano bene con gli stuzzicadenti.

La gara consiste nello spingere il proprio catamarano con la sola forza dei polmoni, per cui chi piu' soffia e nella direzione corretta, vince!
Si inizia da un punto di partenza che stabilisce un adulto, si da' il via e la gara ha inizio. L'arrivo non mettetelo ad 1km di distanza, ma al massimo a 3 metri di distanza altrimenti perdono i polmoni.
Si ripete il percorso per almeno 5 volte.
Chi arriva per primo a 5 vincite , vince la gara!

Cosa si vince?


Si puo' vincere un gelato, un succo di frutta, una conchiglia o una pietra particolare trovata sulla spiaggia, ma puo' bastare la stretta di mano da parte dell'avversario e gli applausi di tutti !
L'importante e' divertirsi!


Barchette diy , gioco per bambini







Con questo post partecipo all'iniziativa del Gruppo The Creative Factory.
Andiamo a vedere assieme cos'hanno realizzato per quest'estate le altre creative!



You are invited to the Inlinkz link party!
Click here to enter


Rimaniamo in contatto sui social, vieni a trovarmi sulla

Pagina Facebook 

 e su  Instagram





11 commenti:

  1. Buona idea sia per riciclare ma anche per tenere impegnati i bambini.

    RispondiElimina
  2. Un'idea riciclosa e semplice da realizzare con i bimbi, che si divertono così due volte: a realizzare le barchette e poi a giocarci!

    RispondiElimina
  3. Cara Roberta, bella questa idea, qui si vede la vera passione delle barchette catamarano!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Sei una mamma fantastica che sta volentieri con i figli. So che dovrebbe essere naturale ma non è così scontato e quindi... continua così. Idee ricoclose che stuzzicano la fantasia, che ai bimbi non manca. Buona notte.
    sinforosa

    RispondiElimina
  5. Troppo simpatiche e carine le farò sicuramente coi miei bimbi!!

    RispondiElimina
  6. Bravissima!!!!! Mi piace un sacco questa idea!!!
    Mi hai fatto tanto ridere col discorso dell'arrivo..... 🤣🤣🤣🤣🤣
    Come sempre fantastica e fantasiosa!!!
    Kisssssssssssssss

    RispondiElimina
  7. Bella idea! Fortunati i bambini che hanno mamme che li stuzzicano con giochi fantasiosi e non li lasciano davanti ad un televisore.
    Ciao

    RispondiElimina
  8. "Se sei una che ama il bricolage ed hai dei triangoli di pannolenci o della gomma crepla" mah... qualcosina mi pare di avere ^___^

    È una idea semplice da realizzare ma di sicuro grande effetto.
    Grazie :)

    RispondiElimina
  9. Quando i miei figli erano piccoli mi divertivo tanto insieme a loro a inventare giochi con materiale di recupero, con i gusci vuoti delle noci e del das creavamo delle nuove pedine per giocare a dama oppure li trasformavamo in simpatici animali. Sei bravissima, continua così.
    Un abbraccio e buon fine settimana!

    RispondiElimina

I vostri commenti fanno crescere il blog _/\_
Se avete un blog, saro' felice di ricambiare passando nel vostro mondo.
Roby
Info sulla Privacy

Aspetta! Ecco cosa ti sei perso