Passa ai contenuti principali

Ciambelle alla cannella vegane soffici (fritte e al forno)


Ciambelle senza uova e latticini
 


Ciambelle senza uova, burro, latte, soffici e profumate



Le ciambelle sono dei dolci monoporzione che piacciono tanto ai bambini, la forma circolare col buco le rende un dolce ideale per carnevale assieme alle frappe o chiacchere, ma anche per feste di compleanno con buffet , una merenda con amici o una colazione golosa diversa dal solito.

A noi piacciono nella versione classica , la ricetta che prevede uova, burro e latte, ma questa versione vegana ci ha conquistati per il profumo e la sofficità!
La ricetta base l'ho trovata sul sito Tavolarteegusto , come aroma si dovrebbe usare agrumi e vaniglia, ma io non avendo né vaniglia e nemmeno arance, ho aromatizzato con la buccia di limone bio e tanta cannella ed il risultato è stato molto sorprendente.
I bambini hanno apprezzato moltissimo , e' una di quelle ricette di merende autoprodotte da salvare, si possono anche fare in grandi quantità per metterne in congelatore non guarnite e scongelarle la notte per essere riscaldate a 50° in forno per la colazione, in più i bambini si sono divertiti aiutandomi a rotolarle nello zucchero grezzo di barbabietola.

Sembrano bruciacchiate oppure che la farina sia scura, integrale, invece ho utilizzato farina chiara di farro, sono così scure perché ho aggiunto molta cannella ed ho utilizzato zucchero grezzo di barbabietola che ha lo stesso potere dolcificante, ma subisce molti meno processi di lavorazione e per questo è più salubre. 
Questo tipo di zucchero, lo zucchero di barbabitola grezzo lo trovi ora molto facilmente nei grandi supermercati, e' facile reperirlo anche online nella versione biologica cliccando qui.


Prova la ricetta dei donuts classici con pasta madre e latte di cocco

 

*Affiliazioni: questo post contiene collegamenti a prodotti che consiglio e utilizzo. Se cliccate ed acquistate, riceverei una piccola commissione senza alcun costo aggiuntivo per voi. Così facendo mi supportereste aiutandomi a creare sempre nuovi contenuti da condividere sul mio blog.

Ciambelle vegan all'acqua


Queste ciambelle vegane a base di acqua, che noi abbiamo sia fritto che cotte al forno, sono adatte a tutti coloro che non possono mangiare uova, piaceranno anche a chi è intollerante al lattosio e si offrono come dolce più leggero adatto a chi cerca di ridurre i grassi.
La versione delle ciambelle vegane fritte si presta perfettamente ad essere avvolta da zucchero semolato oppure con zucchero a velo, mentre le versione delle ciambelle vegane al forno si prestano a ripieni di creme, cioccolato spalmabile, marmellate e glasse in superficie, potete comunque scegliere a piacere le vostre guarnizioni .

Ricetta ciambelle alla cannella vegane


Ricetta delle ciambelle vegane alla cannella


Per l’impasto

  • 500 gr di farina di farro (se preferite la farina 00 o integrale potete utilizzarla stando attenti alla quantita' di acqua che andrete ad inserire successivamente)
  • 140 gr di zucchero grezzo di barbabietola 
  • 250 ml di acqua
  • 60 ml di olio di semi
  • 1 cucchiaino colmo di lievito di birra secco (oppure un cucchiaio di pasta madre)
  • 1 cucchiaino di sale
Per il mix di aromi:

  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaino di rum
  • 2 cucchiaini di marmellata di arance o di agrumi


Come fare le Ciambelle Vegane alla cannella

La sera prima prepara il mix aromatico in una ciotola o in un barattolo mescolando la cannella, la buccia del limone, il rum e la marmellata, in questo modo il mix avra' un profumo intenso.

Prepara il lievitino inserendo in una ciotola 100 gr di farina (presa dal totale), piu' il lievito e 100 gr di acqua (presa dal totale).

Mescola l’impasto e copri con un coperchio o pellicola alimentare autoprodotta e lascialo aumentare del doppio di volume .

Ora mescola la farina restante, il mix di aromi, l’acqua e lo zucchero e mescola assieme al lievitino.

Una volta che l'impasto sembra ben amalgamato, aggiungi l'olio fino a farlo assorbire tutto e per terminare aggiungete il sale fino.

Impasta energicamente , l'impasto deve risultare liscio , ma se risulta un po'appiccicoso basta spolverare le mani con farina e impastare fino a quando non si staccherà dal piano e dalle mani.

Lascia ora lievitare l'impasto fino a farlo triplicare di volume, aiutati anche con dei segni o elastici sul contenitore in cui lo lasci lievitare.

Spolvera il piano di lavoro di farina, rovescia l’impasto sul piano e spolvera di farina la superfice.
Piega l’impasto a portafoglio, date quindi 2 pieghe, spolverandovi sempre le mani per poi piegare anche gli altri due lembi.

Capovolgi l'impasto e stendi col mattarello per realizzare le ciambelle.

È importante infarinare il piano di lavoro, stendi l’impasto dello spessore di 1 cm e spolvera la superficie di farina.
Forma le ciambelle con una forma di cerchio di 8cm circa e per il buco al centro utilizza un cerchio piccolo.

Disponi le ciambelle su carta da forno un po'distanti tra loro perché devono lievitare almeno del doppio di volume in forno tiepido.

Al forno 

cuoci le ciambelle vegane in forno già preriscaldato a 180° per 15 minuti nella parte media.
Continueranno a lievitare fino a creare una crosticina esterna. Sforna e lascia intiepidire prima di spolverarle di zucchero e prima di decorarle con glasse o cioccolato.

Fritte

Taglia con una forbice il quadrato su cui c'è la ciambella, in questo modo sarà più facile versarle nell’olio bollente e friggi ad olio ben caldo una ciambella per volta.

Per capire se l'olio è alla giusta temperatura metti un pezzetto di impasto nell'olio e se viene subito a galla allora è pronto, mentre se rimane sul fondo l'olio necessita più tempo per riscaldarsi.

Quando saranno dorate scolale e disponile in un piatto per poi passarle nello zucchero.

Le ciambelle vegane soffici alla cannella sono pronte per essere mangiate !


Ciambelle soffici vegane senzauova, latte e burro


Commenti

  1. Mammamia che bontà! Grazie per la ricetta, l’annoto immediatamente, buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara ☺️ grazie a te per aver apprezzato, spero ti piacerà questo dolce codici pratico e squisito.

      Elimina

Posta un commento

I vostri commenti fanno crescere il blog 🌱
Grazie ad una visitatrice che mi ha segnalato le sue lamentele, trovate di seguito le semplici ma importanti regole per commentare ✔️
Ringrazio tutti coloro che passano per un semplice commento di poche parole e quelli che lasciano un commento costruttivo per gli ecoseguaci che leggono o raccontano la propria esperienza 👍
Non posso rispondere a tutti i commenti entro breve tempo (la mia risposta può arrivare anche dopo 2 settimane ), mentre ai commenti che reputo importanti per un dialogo costruttivo per tutti, cerco di rispondere nel più breve tempo possibile.
Vi sono piattaforme più consone al "botta e risposta" e sono i social network, mi trovate quotidianamente su Instagram e Facebook.
Mi riservo il diritto di ELIMINARE ❌️ commenti SPAM e OFFENSIVI , mentre sono ben accetti 🙏 commenti COSTRUTTIVI ed EDUCATI.
✔️ Se avete un blog, sarò felice di ricambiare passando nel vostro mondo 🌿 questo significa che è il mio modo di ringraziarvi quando commentate con parole educate.
Roberta LaTEI
Info sulla Privacy

I PIù CERCATI DEL MOMENTO

Come usare il seme di avocado

Non buttare il seme di avocado ! È un concentrato di salute. Due anni fa una mia amica Sudamericana mi parlò di come venisse utilizzato il seme di avocado nel suo paese e di come faccia degli impacchi ai capelli che li rendono sani e forti.

Sapone fatto in casa - la ricetta schiumosa

Sapone cremoso, schiumoso e vegetale con 5 ingredienti , la base perfetta per tanti saponi solidi!

Come utilizzare il siero del latte

Alleato della pelle e dello stomaco, protegge e nutre Il siero del latte e' un prodotto caseario, è la parte liquida del latte che si separa dalla cagliata durante la caseificazione. E' utilizzato per produrre la ricotta, come additivo in altri prodotti alimentari e di pasticceria e come cibo per animali. Contiene lattosio, proteine, sali minerali e tracce di lipidi.

Sciroppo naturale contro tosse e raffreddore

Zenzero, limone e miele Tre ingredienti per affrontare l'inverno e mantenere alte le difese immunitarie

Sapone alla glicerina - facile da usare per tutti

  A cosa serve, dove acquistarlo e come utilizzarlo.