Passa ai contenuti principali

In primo piano

La farinata di ceci fatta in casa

  Ricetta per fare in casa la farinata di ceci, amata in diverse parti del mondo

Curare i primi malanni stagionali



Influenza e raffreddore combatteri in maniera naturale


Buone pratiche per prevenire l'influenza e il raffreddore e come curare i primi sintomi in maniera naturale



Con l'autunno è arrivato il freddo, sopratutto la mattina e la sera le temperature calano e i termosifoni non sono ancora accesi. A dire il vero qui la mattina si ghiaccia ed è già arrivato il momento di usare guanti e cappello.

E' questo il periodo critico in cui ammalarsi di raffreddore e' facile, sopratutto per i bambini che ancora sono proiettati a magliette con le maniche corte, pantaloncini e vorrebbero girare per casa con i piedi scalzi e andare a scuola con magliette e felpe.


Di seguito parleremo di metodi naturali ed efficaci per combattere i virus stagionali e vorrei esporvi nel dettaglio le buone pratiche per prevenire il raffreddore e l'influenza, per curarli senza ricorrere ai medicinali, grazie a studi scientifici e alle sane abitudini di alcuni paesi del mondo, ecco perché questo articolo sarà abbastanza lungo.


Prevenzione del raffreddore
foto pixabay


Prevenire l'infuenza e il raffreddore.

Le buone abitudini di prevenzione per contrastare i malanni stagionali sono semplici da applicare a tutta la famiglia e aiutano ad evitare malanni stagionali che costringerebbero uno o piu' componenti , nel peggiore dei casi, al riposo forzato nel letto.


Detergere le mani


👉 Lavare le mani di frequente

Oramai, a causa del virus che ha colpito tutto il mondo, sappiamo bene che lavare di frequente le mani e' una buona pratica per eliminare i batteri e i virus presenti su di esse. 
Studi scientifici hanno dimostrato che lavare le mani con un semplice sapone e strofinate sotto acqua corrente per qualche minuto, si è certi di avere mani ben deterse.
Anche con un sapone solido si ha la certezza di lavare accuratamente le mani , se ne vuoi fare uno con una semplice ricetta efficace e schiumosa, ti consiglio la ricetta base che avevo scritto qui.

👉 Mangiare frutta e verdura (di stagione)

Il mondo vegetale offre una varietà stagionale che rispetta le esigenze del corpo umano.
La frutta e la verdura di stagione è da prediligere, abbiamo anche la fortuna di avere stagioni tutte differenti che ci offrono ortaggi e frutti adatti allo specifico periodo e saranno ricchi di vitamine utili al nostro sistema immunitario.
Non ci sono frutti e ortaggi migliori di altri, una dieta varia consiste nel mangiare ogni giorno frutta e verdura diversa dal giorno precedente ma comunque di stagione. Nella barra laterale del blog puoi consultare il calendario stagionale.


Scarpiera all'ingresso di casa
fonte foto Pixabay

👉 Lasciare le scarpe all'ingresso

Sul web spuntano come funghi esperti che, in testate giornalistiche famose, scrivono che girare con le pantofole in casa farebbe male al piede e le scarpe andrebbero messe sempre e ovunque...a questo punto i giapponesi avrebbero sbagliato tutto per secoli.

La pratica di tirare via le scarpe e lasciarle in ingresso e' utilizzata in Giappone e in Svizzera, paese in cui ho vissuto per piu' di 5 anni ed e' un'abitudine utilizzata nelle scuole (dalla materna fino alle superiori) e nelle case private.

Uno studio condotto in America nel 2008 dal professore e microbiologo dell'universita' dell'Arizona, Dr. Charles Gerba (gli studi effettuati li trovi qui), evidenziano come in sole due settimane di utilizzo, le scarpe possono arrivare ad accumulare all’incirca 420.000 batteri nella parte esteriore.
Questi batteri sono la causa di alcuni virus intestinali e stagionali, ma i giapponesi questo lo sapevano gia' da molto tempo (come l'utilizzo della mascherina quando sono raffreddati...questione di rispetto verso chi incontrano) e lasciano le scarpe in una scarpiena, uno scaffale o rastrelliera predisposta accanto all'ingresso. 


Infusi contro tosse e raffreddore
foto pixabay


👉 Integratori e infusi

Aumentare le difese immunitarie e' un metodo di prevenzione molto efficace per evitare influenza e raffreddore. Gli integratori vanno assunti nei cambi di stagione, facendo un ciclo di due settimane circa (consultate sempre il vostro medico e il farmacista), cercando vitamine efficaci e naturali, evitando quelle sintetiche.

In fatto di prevenzione sono molto utili anche gli infusi. Grazie ai benefici delle piante che andremo a macerare in acqua calda, i principi attivi specifici per "riscaldarci" come lo zenzero, il sambuco, il tiglio, la passiflora, la melissa, ci aiuteranno ad affrontare le giornate fredde, mentre altre piante e frutti come gli agrumi ci aiuteranno grazie alla presenza di vitamine essenziali come la vitamina C.

In un post su Instagram ho parlato della differenza dei due tipi di vitamine, sintetiche ed estratte dalla natura, vediamo nello specifico anche su questo articolo la differenza: le vitamine sintetiche sono create in laboratorio, imitano la vitamina naturale che invece è estratta da quello che la natura ci regala.

Ricerche in laboratorio hanno mostrato come queste sostanze sintetiche si accumulano nell'organismo (in particolare nel fegato) causando problemi non da poco e non aiutano il fisico a riprendersi da periodi di stanchezza!

Perché il nostro fisico possa assorbire e beneficiare delle vitamine, è necessario che siano estratte direttamente da prodotti naturali, è il caso della vitamina C .

*Affiliazioni: questo post contiene collegamenti a prodotti che consiglio e utilizzo. Se cliccate ed acquistate, riceverei una piccola commissione senza alcun costo aggiuntivo per voi. Così facendo mi supportereste aiutandomi a creare sempre nuovi contenuti da condividere sul mio blog.

Una guida straordinaria per conoscere l’efficacia della vitamina C, i suoi eccezionali poteri terapeutici, le indicazioni e le modalità pratiche per un’integrazione efficace.

Il principio è semplice: non è importante quanta vitamina C si ingerisce, ma quanta se ne assorbe.

Guarire con la Vitamina C
Malattie curate, effetti benefici, tipologie e modalità di assunzione
Voto medio su 31 recensioni: Da non perdere
€ 0,00


Inoltre il nostro organismo riesce ad assorbirne soltanto 1,2- 2 g, gli integratori di sintesi ne contengono un quantitativo di gran lunga superiore che una volta assunto viene espulso con le urine.

In natura la vitamina C la troviamo soprattutto nei kiwi e negli agrumi, ma diversi anni fa ho scoperto esistere un frutto simile alla ciliegia che consumavo sotto forma di infuso , l'acerola che qui in Europa si trova in polvere e in piccole coltivazioni casalinghe.


Acerola fonte di vitamina C
Fonte foto pixabay

È un vero superfood (ho scritto anche un post al riguardo, clicca qui , che anni fa assumevo con le bustine del tea).

Anche l'integratore alimentare senza sostanze di sintesi Aboca Vitamin C Naturcomplex (senza OGM e zero zuccheri) utilizza estratti di Acerola e l'ho utilizzato per affrontare l'affaticamento e spossatezza estivi, oltre che per i cambi di stagione.

La Vitamina C in polvere la trovi in diversi prodotti in polvere naturale e sono anche ecologiche perche' si evitano le bustine del tea e vengono vendute in sacchetti da 125gr, il prezzo diviene cosi' molto piu' conveniente, come la rosa canina che trovi in polvere Bio , oppure l'acerola in polvere Bio che ha un'elevata quantita' di vitamina C . Queste polveri le puoi diluire in un liquido tiepido, aggiungere allo yogurt o alla bevanda vegetale che piu' preferisci.


Prevenire malanni stagionali, uscire
Fonte foto pixabay


👉 Informarsi e non aver paura

Anche in inverno e in autunno e' salutare giocare fuori casa, basta coprirsi in maniera adeguata, non eccessiva per evitare una sudorazione esagerata, ma nemmeno insufficiente per evitare di battere i denti. 

La vitamina D che il sole ci offre, esiste comunque anche se in minor parte rispetto alla primavera e l'estate, inoltre l'aria fresca ed una camminata ci aiutano non solo quando stiamo bene, ma anche nella ripresa dopo un periodo di convalescenza dall'influenza.

Una delle pediatre che avevano i miei figli in Svizzera, mi disse proprio questo, aria fresca e attività all'esterno dopo la malattia.
Anche la paura dell'umidità e della pioggia lascia il tempo che trova, vestendoci adeguatamente ed utilizzando degli stivali per la pioggia e, cambiando i vestiti appena rientrati in casa, si evitano raffreddamenti indesiderati.


👉 Mantenere pulito il setto nasale

Il setto nasale è , assieme alla bocca, il primo ingresso per batteri e virus, per questo una buona abitudine familiare che io seguo la sera prima di andare a letto (anche per aiutare ad avere un sonno tranquillo) è quella di pulirlo con acqua fisiologica. 

La soluzione isotonica fisiologica 

La soluzione ISOTONICA, comunemente conosciuta anche come soluzione fisiologica, è una miscela acquosa di sostanze compatibili con gli organismi viventi. E’ costituita infatti da una soluzione sterile di cloruro di sodio allo 0,9% in acqua.

Questa soluzione è inerte nel nostro organismo in quanto ha la solita concentrazione salina che troviamo nelle cellule del nostro corpo. Ciò le permette di essere un’importante alleato in ambito medico, sia come reidratazione in pazienti che ne hanno necessità, tramite infusione e.v., sia come usi più semplici e comuni, come spray nasali, soluzioni oculari, spray per orecchie, e soluzioni cutanee

Si trova in monodosi , ma puo' anche essere fatta in casa al solo scopo di pulizia del naso che, come abbiamo detto sarebbe molto utile diventasse un'abitudine quotidiana per prevenire raffreddore ed influenza .

La ricetta e il procedimento per fare la soluzione fisiologica fatta in casa sono scritti dettagliatamente in questo articolo della settimana scorsa:

 👉 Soluzione fisiologica autoprodotta


Rimedi della nonna contro influenza
Fonte foto pixabay


👉 Rimedi antichi, naturali ed efficaci

I rimedi della nonna arrivati fino ai giorni nostri sono senza dubbio efficaci e naturali , altrimenti non sarebbero arrivati fino ad oggi.
Io stessa, quando da piccola avevo l'influenza e la febbre, bevevo una tazza calda di latte e miele preparata da mia madre. Per via delle note proprietà antinfiammatorie e antibatteriche del miele, che ne fanno un prezioso alleato del sistema immunitario, questa bevanda era in grado di migliorare il mio sonno notturno abbassando la febbre.  
Sono anni che il latte vaccino lo abbiamo sostituito con le bevande vegetali di mandorla, avena, cocco e pur avendo delle poprieta' nutritive differenti dal latte vaccino, quest'accoppiata con il miele e' comunque efficace.

Ho chiesto ad alcune persone che di rimedi naturali ne conosco tanti, se potessero aiutarmi ad aggiungerli in questo post, in modo da avere più cure con diversi ingredienti che possiamo avere in casa.
Le ringrazio davvero tanto per la loro disponibilità, questi consigli sono preziosi, prendete nota!

Sul sito delle care sorelle BloomSister , le creatrici della crema Bloompomade che se ancora non conoscete vi consiglio di provarla perché su bambini e adulti è eccezionale (provata e approvata), vi sono diversi articoli utili per curare, alleviare e prevenire raffreddore e influenza, gli articoli li trovi a questo link .

Cecilia, che con il suo profilo su Instagram @capreecavoli , con simpatia e molta competenza raccoglie, cucina e spiega le erbe spontanee, ha diversi rimedi naturali che elenco di seguito e che sono utili per adulti e bambini influenzati:
  • Fare il bagno in acqua calda, succo di limone e acetolito salvia, rosmarino e timo.
  • Funziona benissimo tenere in bocca uno spicchio di aglio crudo, senza masticarlo. Il problema è solo l'alito .
  • Fare soffumigini con una manciata di foglie di alloro in acqua.
  • Molto utile anche sfregare i piedi dei bambini con acetolito di salvia, lavanda, rosmarino e timo.

Arianna , che su Instagram trovi con il profilo @naturanfodiarianna mi ha illuminata con le proprietà del miele e di tutti i prodotti che le api creano , come la Bomba Energetica.... "Ricetta dell'immunizzazione" che da lei trovate pronta da acquistare.

Questa ricetta dell'immunizzazione è un mix di miele di eucalipto, tintura di propoli, polline e pappa reale.
Serve a trattare e alleviare le seguenti malattie e disfunzioni:

  • Infezione da vari batteri e virus - proprietà antibatteriche e antibiotichen
  • Infiammazione del cavo orale - proprietà anti-carie
  • Indebolimento del sistema immunitario - proprietà antinfiammatorie e immunostimolanti
  • Ricostruisce la membrana cellulare
  • Aiuta il cuore a funzionare correttamente (tonico cardiaco)
  • Regola il peso corporeo
  • Rafforza i capillari
  • Controlla l'iperacidità
  • È un ottimo antiemorragico e disinfettante
  • Ha proprietà antiossidanti
  • Riduce i livelli di pressione sanguigna
  • Aiuta a ridurre i tumori di qualsiasi tipo
  • Ha un effetto regolatore ormonale
  • Combatte la stanchezza e lo stress
  • Contiene l'intera gamma di vitamine B, chiamate "vitamine della felicità"
  • Ha un effetto antidepressivo

Il miele di eucalipto è indicato nei mesi autunno inverno per le proprietà espettoranti e antiinfluenzali , va assunto mezzo cucchiaino la mattina (tutti i prodotti col miele sono controindicati per bambini sotto i 3anni e per chi è allergico).


Prevenzione con l'attività fisica
Fonte foto Pixabay


👉 Fare attività fisica

Quali sono i benefici di un'attività fisica svolta tutto l'anno?
L'attività fisica mantiene in buono stato ogni parte del corpo umano, garantendone a lungo un corretto e migliore funzionamento.
L'attività fisica aiuta a prevenire e curare malattie cardiovascolari e metaboliche , oltre a diversi tumori, la depressione, disturbi d'ansia e del sonno.
La sudorazione e la respirazione che facciamo durante l'attività fisica, ci aiutano a liberarci dalle tossine in eccesso e aiutare così i nostri organi a depurarsi.
Non è necessario fare sport molto faticosi, è sufficiente anche una camminata a passo svelto, pedalare in bici, correre nel parco, attività da svolgere all'aperto .

Qualche lettura utile

Ho pensato che se hai letto il mio post fin qui, ti potrebbero essere utili alcuni titoli per approfondire argomenti quali la respirazione (sottovalutata nel mondo moderno, ma di fondamentale importanza), la conoscenza di piante medicinali (io adoro questi libri tra consigli e grafiche) e un libro per genitori attenti alla salute del bambino con un occhio in piu' al naturale grazie ad Aboca.
Inoltre ho aggiunto una lettura di prevenzione, in particolare riguardanti malattie cronico-degenerative ed infettive.


L'Arte di Respirare
La nuova scienza per rieducare un gesto naturale
€ 24,00

Conoscere le Piante Medicinali
Schede pratiche, tante curiosità e suggerimenti Utili
€ 10,00

La Salute Naturale del Bambino
Guida pratica ai problemi di salute più comuni a uso di genitori e nonni
€ 16,00


Ambiente e Salute
Conoscere i fattori di rischio per prevenire le malattie infettive e cronico-degenerative
€ 24,00



Spero ti sia stato utile.
Salva questo articolo e condividilo in modo da essere utile a più persone.



Commenti

  1. Woo Roberta, ci credo che hai impiegato tanto tempo a scrivere questo articolo, è molto molto ricco e completo. Le prime tre "regole" le seguo da sempre, come anche fare attività fisica in modo regolare (fa bene a tante cose, anche all'umore, soprattutto in questo strano periodo che stiamo vivendo). Però lo stare all'aperto quanto più possibile, anche in pieno inverno, è qualcosa che ho imparato di recente da quando mi sono trasferita ad Amburgo. 😉🤗
    Buon fine settimana, un bacio. 😘
    Valentina

    RispondiElimina

Posta un commento

I vostri commenti fanno crescere il blog _/\_
Se avete un blog, saro' felice di ricambiare passando nel vostro mondo.
Roby
Info sulla Privacy

Post più popolari