Passa ai contenuti principali

Biscotti all'alchermes


Biscotti senza burro all'archemes

 

Profumati e friabili, un regalo speciale senza lattosio

 

Ho ricominciato ad usare un po di colore in più nei piatti, complice un liquore che è da tanto che adocchio per fare dei biscotti rosa romantico e San Valentino è l'occasione giusta per provare a creare una ricetta ed assaggiare! 

Liquore di origine araba l'alchermes ,il nome deriva dall’arabo al-qirmiz, che significa cocciniglia, il colorante ricavato dall’omonimo insetto che dona il tipico rosso intenso. La ricetta originale prevede l’uso di alcol, zucchero, acqua, cocciniglia, scorza di arancia, acqua di rose e tantissime spezie: cannella, chiodi di garofano, vaniglia, cardamomo e fiori di anice. 

La cocciniglia, che e' un insetto che secerne un liquido colorato per proteggersi dai predatori e che viene fatto essiccare per ricavarne il colorante (indicato in etichetta come E120), ha trovato in laboratorio dei validi sostituti, infatti in commercio si trovano ora alcuni tipi di alchermes senza cocciniglia, con coloranti sintetici (E122, E124).

Sono comunque dei prodotti chimici, e come sempre mangiare con moderazione o ridurre al minimo, prodotti che contengono coloranti/addittivi chimici e' la migliore scelta sopratutto per l'alimentazione di bambini, donne incinta e anziani.


Ricetta biacotti rosa senza burro


Questi biscotti profumati da questo meraviglioso liquore che amo per il suo aroma intenso di spezie da quand'ero bambina, sono facili e davvero deliziosi da regalare a San Valentino, per la festa della mamma o la festa del papà, confezionati in una bella scatola regalo come quella che ho realizzato e che trovi qui.



Pasta frolla all'olio



Ricetta biscotti all'archemes di San Valentino


  • 300 g farina (questi li ho fatti con semola Senatore Cappelli)
  • 140 g di zucchero grezzo
  • 80 g di olio vegetale
  • 1 uovo 
  • 4 cucchiaini di alchermes
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • buccia grattugiata di un limone bio


In una ciotola unisci la farina , il bicarbonato, con la buccia del limone grattugiata e lo zucchero mescolando.
Crea un vuoto al centro ed aggiungi l'uovo, l'olio e l'alchermes .
Impasta per ottenere una frolla, se risultasse secca, aggiungi pochissima acqua , poco per volta, di solito mi risolve il problema...dipende dalla farina utilizzata.
Metti in un contenitore in frigo a riposare per almeno un'ora, anche se io l'ho lasciata una notte intera.
Dopo il riposo, riprendila per impastarla brevemente e stendila col mattarello su un piano infarinato , ottenendo uno spessore di circa mezzo centimetro.
Usa formine che più ti piacciono per l'occasione, io ne ho usate differenti.
Cuoci in forno preriscaldato a 180°C statico per una decina di minuti.
Sforna e lascia raffreddare, farcisci con composta (è meno ricca di zuccheri) di fragole, ciliege, frutti di bosco o mirtilli.


Si conservano in un barattolo chiuso per circa una settimana,  sono ottimi accompagnati da un infuso di karkadè in fiori interi che regalano benessere e colore dalle stesse tonalità romantiche. 



Ricetta biscotti alchermes


Ho deciso di non inserire pubblicità nel mio blog

Come avrai notato, per un breve periodo sul blog erano presenti le inserzioni pubblicitarie, ma ho deciso di eliminarle perchè non corrispondevano alla mia idea di pubblicizzazione delle aziende    più adatte a quello di cui parlo, per cui le ho eliminate. 

Per cercare di sostenere le spese del blog e il lavoro che richiede, ho scelto la collaborazione con Macrolibrarsi, e-commerce italiano in cui posso selezionare i prodotti e le aziende da far conoscere che spesso sono quelli che io stessa utilizzo. Inoltre dell'azienda Macrolibrarsi condivido valori, scelte ed ideali. 

Quindi, se acquisti su Macrolibrarsi tramite i link che inserisco negli articoli del blog, mi aiuti a sostenere il lavoro e le spese che richiede, perchè tramite i link ricevo una piccola provvigione che a te non costa nulla di più nel prezzo finale dei prodotti.

Grazie perchè scegli il mio blog e grazie se vorrai sostenere il mio lavoro .


Commenti

  1. Ma che belli e senz’altro buoni, una golosa idea per festeggiare, grazie Roberta.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. I loved this cookie's colour, thanks for your sharing...

    RispondiElimina
  3. Straordinariamente creativa.
    Ciao Roberta.

    RispondiElimina
  4. Ciao e grazie della ricetta. Questi biscotti all'alchermes sono da provare.

    RispondiElimina
  5. Devo essere ottimi , il colore è molto invitante!! Ciao

    RispondiElimina
  6. Bellissimi questi biscotti rosa parlano d'amore in un tempo che sembra avere voce solo per la guerra.
    Immagino anche buonissimi.😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che ricordo romantico ...mi ritorna alla mente il film "Manodopera" . Grazie mille 🩷

      Elimina
  7. Bellissimi! E molto golosi con la farcitura 😋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 😊 se di farcitura parliamo, mio figlio li ama con la crema al pistacchio .

      Elimina
  8. Bellissimi e, certamente, buonissimi!

    RispondiElimina
  9. Complimenti, sono bellissimi, da replicare!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille ! Da replicare per la festa del papà, della mamma, dei nonni!

      Elimina
  10. Che belli, grazie per aver condiviso la tua ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere venuta a leggerla. Se vorrai provarla mi farà piacere Vale!

      Elimina
  11. Dempre piena di idee! Mi incuriosiscono molto e mi incuriosisce anche l'infuso di karkadè che non ho mai provato finora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa felice sapere che ho risvegliato in te la curiosità in questi colorati alimenti e bevande!

      Elimina

Posta un commento

I vostri commenti fanno crescere il blog 🌱
Grazie ad una visitatrice che mi ha segnalato le sue lamentele, trovate di seguito le semplici ma importanti regole per commentare ✔️
Ringrazio tutti coloro che passano per un semplice commento di poche parole e quelli che lasciano un commento costruttivo per gli ecoseguaci che leggono o raccontano la propria esperienza 👍
Non posso rispondere a tutti i commenti entro breve tempo (la mia risposta può arrivare anche dopo 2 settimane ), mentre ai commenti che reputo importanti per un dialogo costruttivo per tutti, cerco di rispondere nel più breve tempo possibile.
Vi sono piattaforme più consone al "botta e risposta" e sono i social network, mi trovate quotidianamente su Instagram e Facebook.
Mi riservo il diritto di ELIMINARE ❌️ commenti SPAM e OFFENSIVI , mentre sono ben accetti 🙏 commenti COSTRUTTIVI ed EDUCATI.
✔️ Se avete un blog, sarò felice di ricambiare passando nel vostro mondo 🌿 questo significa che è il mio modo di ringraziarvi quando commentate con parole educate.
Roberta LaTEI
Info sulla Privacy

I PIù CERCATI DEL MOMENTO

Come usare il seme di avocado

Non buttare il seme di avocado ! È un concentrato di salute. Due anni fa una mia amica Sudamericana mi parlò di come venisse utilizzato il seme di avocado nel suo paese e di come faccia degli impacchi ai capelli che li rendono sani e forti.

Sapone fatto in casa - la ricetta schiumosa

Sapone cremoso, schiumoso e vegetale con 5 ingredienti , la base perfetta per tanti saponi solidi!

Come utilizzare il siero del latte

Alleato della pelle e dello stomaco, protegge e nutre Il siero del latte e' un prodotto caseario, è la parte liquida del latte che si separa dalla cagliata durante la caseificazione. E' utilizzato per produrre la ricotta, come additivo in altri prodotti alimentari e di pasticceria e come cibo per animali. Contiene lattosio, proteine, sali minerali e tracce di lipidi.

Sciroppo naturale contro tosse e raffreddore

Zenzero, limone e miele Tre ingredienti per affrontare l'inverno e mantenere alte le difese immunitarie

Sapone alla glicerina - facile da usare per tutti

  A cosa serve, dove acquistarlo e come utilizzarlo.