Passa ai contenuti principali

Come prendersi cura delle mani

 

Compre avere mani idratate

Rimedi e consigli per mani idratate


Oltre al viso, le mani sono la parte più esposta ad agenti atmosferici, smog, sport, prodotti sbagliati (quali saponi troppo aggressivi, detersivi), inoltre sono spesso bagnate per via dei frequenti lavaggi e gel igienizzante.

A causa di tutto questo, le mani perdono di idratazione facilmente, il film idrolipidico cutaneo si altera e questo lo notiamo a causa di un'iniziale seccamento della pelle e se non curate, arrivano a rossori e screpolature con la comparsa di taglietti dolorosi chiamate ragadi.

Se anche tu soffri di questi sintoni e vorresti porne rimedio una volta per tutte, curare le tue mani in maniera naturale con prodotti mirati e non aggressivi ed inquinanti, allora leggi fino in fondo.



Perché dovresti seguire i miei consigli


Sono una di quelle persone che dai 20 ai 30 anni  metteva la crema solo quando erano già arrossate 🫣 tutto sbagliato!

La crema entrava nelle ferite, a volte comparivano dermatiti pruriginose e le mani bruciavano come non mai 🔥!!! Mia madre mi insegnò a mettere l'olio d'oliva...faceva lo stesso effetto! Perché? Perché non bastava aggiungere un grasso (la parte lipidica) ma serviva anche un liquido (che ripristinasse la parte acquosa).

Creando le mie creme autoprodotte, che trovi qui sul blog, mi sono messa a studiare qualche nozione di base, ho cercato ricette su libri di rimedi naturali, cosmetici facili da fare ed il risultato è presto che arrivato: ho acquisito consapevolezza sulla logica dei fatti, la crema va messa ogni giorno, mattina, sera e all'occorrenza, per mantenere le mani sempre idratate. In questo modo sono più di 5 anni che non soffro più di mani arrossate, secche e screpolate!

Proprio perché non sempre posso crearmi una crema mani fai da te, ti svelo trucchi e rimedi che utilizzo in casa e quali prodotti efficaci ed organici puoi trovare in commercio per la cura delle mani.




Maniluvio per curare mani screpolate
Fonte foto presenti su questo post: pexels. com



Cosa fare prima di mettere creme / oli / burri


La prima cosa che in assoluto devi fare prima di mettere la parte grassa sulle mani, è bagnarle con acqua tiepida, tamponarle con l'asciugamano per mantenerle umide e di seguito applicare la crema /olio /burro che hai a disposizione.

Lo puoi fare anche fuori casa, perché i bagni li troviamo ovunque (nei negozi ed uffici) e in borsa devi avere sempre un tubetto o barattolo con un burro al suo interno.


Nel caso tu abbia pelle secca e/o arrossata quest'operazione funziona, nutre istantaneamente la pelle, assorbendo la parte grassa con un leggero massaggio, ma non funziona subito con le ragadi.

Se sono presenti taglietti e ragadi, prima è necessario fare un maniluvio per una decina di minuti, conosco tre tipi di maniluvio efficaci che puoi provare in base a quello che hai in casa :

  • con infuso tiepido di camomilla che attenua gli arrossamenti ed ammorbidisce la cute

  • maniluvio di latte (vaccino o caprino) tiepido che rigenera la pelle curandola

  • in acqua intiepidita e farina di avena che risulta emolliente 

Oli e burri nutrienti facilmente reperibili


Dopo averle reidrarate ed ammorbidite, è il momento di nutrirle con oli o burri, dipende dalla vostra preferenza e da quello che avete a disposizione. 
Anche la dispensa della cucina contiene degli ingredienti nutrienti per la pelle: difatti tutti gli oli più comuni che usiamo in cucina (ovviamente non quelli piccanti), sono a tutti gli effetti dei cura mani per eccellenza.


Per emergenze del momento, in cucina può tornarti utile:

  • Olio d'oliva

  • Olio di semi (qualsiasi)

  • Ghee (consiglio di farlo a casa o questo nel link)

  • Burro (delattosato, vaccino)

  • strutto


Da massaggiare sulle mani umide.
Utilizzo uno di questi oli o burri,  quando lavo frequentemente le mani dopo aver lavato frutta, verdura e dopo aver cucinato, o tra un ingrediente e l'altro, perché sono commestibili!




Burro nutriente per la pelle



Cosmetici per nutrire le mani


Purtroppo in commercio esistono prodotti che promettono di prendersi cura delle mani, di proteggerle e curarle, invece sono composte da ingredienti inquinanti e tossici come petrolati che formano quel velo di protezione necessario per proteggerle, ma non fanno traspirare la pelle, fondamentale per mantenerla sana, col risultato di una pelle sempre secca e intossicata.

Mentre autoproducendo creme con la cera d'api (ho parlato delle sue proprietà e utilizzi anche qui), ho notato come essa funge da film protettivo, aiuta ad assorbire olio o burro presente nella crema (più organiche possibili) e aiuta a riparare la pelle danneggiata.

Tra i prodotti più semplici che troviamo per la cura delle mani ci sono oli e burri puri e biologici , che contengono solo l'ingrediente principale e a volte un conservante organico o ecocompatibile (per ogni prodotto ho scelto quello che per qualità e prezzo è migliore, clicca il nome, altrimenti rivolgiti al tuo negozio di fiducia, che sia una farmacia, parafarmacia, o negozio specializzato)






Creme mani quali acquistare




Optare per l'utilizzo di creme già pronte all'uso e pratiche da portare in borsa è un'ottima soluzione, inoltre sono arricchite di ulteriori ingredienti organici che ne accentuano gli effetti nutrienti come il :

  • crema corpo burrosa adatta a tutti i tipi di pelle che può essere usata per viso, corpo e mani




Spero che questo post ti sia piaciuto, com'è piaciuto a me fare ricerche, creare le ricette presenti sul blog, scriverle, fare le foto ed i prodotti e divulgare .
Se apprezzi il mio lavoro , sostienimi acquistando le materie prime delle tue autoproduzioni ai link che trovi nell'articolo oppure fai una donazione qui.

Grazie 🌱😊



Ho deciso di non inserire pubblicità nel mio blog


Come avrai notato, per un breve periodo sul blog erano presenti le inserzioni pubblicitarie, ma ho deciso di eliminarle perchè non corrispondevano alla mia idea di pubblicizzazione delle aziende    più adatte a quello di cui parlo, per cui le ho eliminate. 

Per cercare di sostenere le spese del blog e il lavoro che richiede, ho scelto la collaborazione con Macrolibrarsi, e-commerce italiano in cui posso selezionare i prodotti e le aziende da far conoscere che spesso sono quelli che io stessa utilizzo. Inoltre dell'azienda Macrolibrarsi condivido valori, scelte ed ideali. 

Quindi, se acquisti su Macrolibrarsi tramite i link che inserisco negli articoli del blog, mi aiuti a sostenere il lavoro e le spese che richiede, perchè tramite i link ricevo una piccola provvigione che a te non costa nulla di più nel prezzo finale dei prodotti.

Grazie perchè scegli il mio blog e grazie se vorrai sostenere il mio lavoro . 

Commenti

  1. Thanks for your informative sharing

    RispondiElimina
  2. Grazie per i tuoi suggerimenti ! Io non ho mai inumidito le mani, prima di mettere la crema, mi ricorderò di farlo !! Ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un accorgimento che seguo per pura logica dei fatti ma funziona sulle mie mani, spero ne trarrai vantaggio anche tu 😊

      Elimina
  3. Complimenti! Un articolo dettagliato e utilissimo, ci sono tanti consigli che seguirò di certo! Grazie di ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio! Sono felice se quel che ho scritto ti può essere utile anche in futuro 🙏

      Elimina
  4. Io uso del semplice evo. Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza inumidire le mani? L'olio non viene assorbito correttamente

      Elimina
  5. Roberta, io su questa questione sono pessima, mi ricordo delle mani solo quando mi "servono" in foto, cercherò di fare più attenzione ora in poi. Non sapevo che serviva inumidire la pelle, del resto lo faccio per i capelli quando faccio la maschera, chissà perché non ci avevo mai pensato. Molto interessante la questione del maniluvio, quello alla camomilla mi sarà utile sicuramente. Una cosa che faccio, quando ho necessità di recuperare velocemente la pelle, è uno scrub con olio d'oliva e zucchero, funziona bene su di me. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina e grazie per il suggerimento dello scrub ! Sulle mie mani non posso farlo quando sono rovinate, anche con lo zucchero bruciano , ma può essere utile per chi non ha pelle sensibile.
      Non lo leggerai da nessun'altra parte dell'inumidire le mani, perché lo faccio io in casa da quando non capivo come mai l'olio di oliva che mettevo non venisse assorbito...studiando la struttura della pelle allora ho capito che secche= manca idratazione . Felice di averti aperto un mini mondo 😉

      Elimina
  6. Grazie infinite per i consigli sulla cura delle mani, in questa stagione fredda sono decisamente utili

    RispondiElimina
  7. Grazie per le chiare e utili indicazioni. Purtroppo ho la pelle molto delicata e le mani soprattutto ne risentono molto. Di certo l'uso dei vari disinfettanti mani non ha aiutato!!! Per cui sostengo in pieno la necessità di prendersi cura delle mani e se fatto in maniera ecosostenibile ancora meglio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere che queste soluzioni naturali ti possano essere d'aiuto, giovano alle mie mani suscettibili ad agenti esterni e ai prodotti chimici, per cui faranno sicuramente bene anche alle tue 👌😊

      Elimina

Posta un commento

I vostri commenti fanno crescere il blog 🌱
Grazie ad una visitatrice che mi ha segnalato le sue lamentele, trovate di seguito le semplici ma importanti regole per commentare ✔️
Ringrazio tutti coloro che passano per un semplice commento di poche parole e quelli che lasciano un commento costruttivo per gli ecoseguaci che leggono o raccontano la propria esperienza 👍
Non posso rispondere a tutti i commenti entro breve tempo (la mia risposta può arrivare anche dopo 2 settimane ), mentre ai commenti che reputo importanti per un dialogo costruttivo per tutti, cerco di rispondere nel più breve tempo possibile.
Vi sono piattaforme più consone al "botta e risposta" e sono i social network, mi trovate quotidianamente su Instagram e Facebook.
Mi riservo il diritto di ELIMINARE ❌️ commenti SPAM e OFFENSIVI , mentre sono ben accetti 🙏 commenti COSTRUTTIVI ed EDUCATI.
✔️ Se avete un blog, sarò felice di ricambiare passando nel vostro mondo 🌿 questo significa che è il mio modo di ringraziarvi quando commentate con parole educate.
Roberta LaTEI
Info sulla Privacy

I PIù CERCATI DEL MOMENTO

Come usare il seme di avocado

Non buttare il seme di avocado ! È un concentrato di salute. Due anni fa una mia amica Sudamericana mi parlò di come venisse utilizzato il seme di avocado nel suo paese e di come faccia degli impacchi ai capelli che li rendono sani e forti.

Sapone fatto in casa - la ricetta schiumosa

Sapone cremoso, schiumoso e vegetale con 5 ingredienti , la base perfetta per tanti saponi solidi!

Come utilizzare il siero del latte

Alleato della pelle e dello stomaco, protegge e nutre Il siero del latte e' un prodotto caseario, è la parte liquida del latte che si separa dalla cagliata durante la caseificazione. E' utilizzato per produrre la ricotta, come additivo in altri prodotti alimentari e di pasticceria e come cibo per animali. Contiene lattosio, proteine, sali minerali e tracce di lipidi.

Sciroppo naturale contro tosse e raffreddore

Zenzero, limone e miele Tre ingredienti per affrontare l'inverno e mantenere alte le difese immunitarie

Sapone alla glicerina - facile da usare per tutti

  A cosa serve, dove acquistarlo e come utilizzarlo.