Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

domenica 27 gennaio 2019

Tutti gli usi delle bucce degli agrumi

Bucce degli agrumi, tutti gli usi per non sprecarle
fonte foto pixabay, modificata da Roberta M.

Gli usi delle bucce degli agrumi non trattati in cucina e non solo



Abbiamo l'oro in mano e non ce ne accorgiamo.
Le bucce degli agrumi (arance, limoni, mandarini, clementine, lime, pomelo, pompelmo) sono preziose risorse che come vedremo insieme in questo articolo, vi conviene non gettare nemmeno nell'umido .
Ho creato questa GUIDA all'utilizzo delle bucce degli agrumi che penso possa essere abbastanza esaustiva , veloce ed utile a tutti coloro che si trovano con molte bucce che sarebbe un peccato gettare nel pattume.

Nel compost, meglio pochi agrumi

Compost
foto pixabay

Il compost e' una risorsa preziosa per il terreno, all'interno gettiamo gli scarti alimentari necessari per nutrire i lombrichi e di conseguenza il terreno, ma ci sono alimenti che non vanno gettati nell'umido.
Tra gli scarti da gettare con moderazione troviamo proprio le bucce di tutti gli agrumi perche' sono troppo acide per il terreno. Se gettate poche volte e assieme a scarti verdi del giardino, bilancerete le sostanze del compost.

Come poterle sfruttare? Seguite questo articolo per capire quanti modi avete per poterle usare.

Secche o fresche


Bucce di arancio e limone secche


Hai la possibilita' di utilizzarle in differenti modi, sia fresche , che secche.
Una volta che hai capito dove ti saranno necessarie e come sfruttarle capirai se e quante usare subito fresche (per esempio per aromatizzare dolci , candite, per creme e piatti salati ) grattugiando l'agrume ancora intero e ben lavato , oppure essiccarle per utilizzarle in seguito (sono utili in infusi, dolci, creme, saponi artigianali...)

Per ottenere le bucce secche e in polvere io utilizzo un metodo semplice :
  1. lavo il limone,l'arancio o il mandarino bio sotto acqua corrente
  2. sbuccio con pela patate tutto l'agrume
  3. metto ad essiccare le bucce in un vassoio di carta sul termosifone
  4. le sminuzzo per tritarle fino ad ottenere una polverina con un macinacaffe' 
  5. le conservo in barattolini di vetro ben puliti e sterilizzati.

Come usarle per le pulizie in casa


Limoni su marmo
fonte foto pixabay


Le bucce degli agrumi , anche se trattati, sono utilissime per le pulzie delle stoviglie e non sono cosi' aggressive come molti prodotti chimici o l'aceto di vino e di mele che e' si un rimedio naturale, ma non poi cosi' ecologico visto che e' molto aggressivo e corrode per esempio le tubature.

Gli agrumi aiutano a lucidare, sgrassare ed eliminare il calcare senza corrodere , rendono lucide posate, piano di cottura, bollitore, rubinetti...

Anche per il bucato e' possibile sfruttare le qualita' del limone, arricchendo il sapone liquido con il limone fresco dopo aver terminato il succo.

Per sfruttare le bucce, vanno utilizzate direttamente sul prodotti da igenizzare come la pulizia del tagliere in differenti materiali .
Lasciando la buccia sempre del limone in acqua tiepida e' possibile utilizzare quest'acqua per la lucidatura delle stoviglie (ma non di quelle piu' delicate).
Per pulire il forno mettere le bucce del limone in una bacinella di acqua calda e lasciare in forno tiepido per una decina di minuti. Successivamente bagnare un panno con quest'acqua e pulire il forno.
Con questa semplice mistura di acqua calda e bucce di limone con aggiunda di bicarbonato e' possibile avere un prodotto per pulire il bagno in maniera naturale e igenizzante.

Inoltre con il limone, si ottiene l'acido citrico, un prodotto fantastico per le pulizie perche' e' un disincrostante, anticalcare e brillantante, che sostituisce in maniera eccellente l'ammorbidente per gli indumenti aiutandoci a tenere pulita la lavatrice.

Come usarle in cucina per piatti dall'aroma agrumato


Infuso e scriroppo contro la tosse con agrumi


Dal sito RIZA riporto le qualita' eccezionali delle scorze di limone e arancio "Le scorze contengono un composto denominato esperidina dalle note virtù antiossidanti utili per mantenere sano l’apparato cardiocircolatorio, abbassare la pressione e ridurre il colesterolo. Il contenuto di pectina, invece, protegge stomaco e intestino migliorando notevolmente la digestione. In più velocizza il metabolismo promuovendo la perdita di peso. Infine, il contenuto di vitamine – in particolare la C che aiuta a combattere le infezioni – ma anche la A, B5 e B6 – insieme ai minerali (ferro, magnesio, calcio, potassio) la rendono un ottimo complemento per la nostra salute."

Motivi validissimi per cui utilizzarle nelle nostre preparazioni di dolci, infusi rigeneranti contro il raffreddore, smoothie, salsine, per insaporire primi (vedi il risotto al limone tra i condimenti veloci e gustosi) e secondi.

Nei dolci le utilizzo in polvere quando non trovo in commercio i limoni, le arance e i mandarini per cui quando non sono di stagione. E' un prodotto che aromatizza naturalmente ed e' pratico per la sua consistenza polverosa, per esempio la utilizzo per dolci come il pan di spagna vegano sostituendo la vaniglia , oppure per aromatizzare i muffins o per rendere la panna vegetale leggermente colorata e aromatizzata, ma anche facendo lo zucchero aromatizzato che si presta come regalo.
Candite e' un ottimo modo di utilizzarle fresche, di facile preparazione e che soddisfa il palato.
Negli infusi sono ottime le scorze sia fresche che secche messe in infusione assieme alle erbe o i fiori secchi scelti, sono ottime anche con spezie invernali come cannella e chiodi di garofano.
Liquori agrumati e' noto come con il limone si ottiene il limoncello, ma anche con le bucce degli altri agrumi rigorosamente biologici si ottengono buonissimi liquori, io ho utilizzato la buccia del pomelo per un liquore al pomelo particolare che sembra limoncello.

Come usarle in cosmesi


Sapone al limone e limoni
Fonte foto pixabay

Grazie agli oli essenziali presenti nella buccia , risultano molto utili per differenti utilizzi sulla persona.
Hanno differenti e non trascurabili proprieta' schiarenti, antieta', astringenti, purificanti.
Nei saponi sono aggiunte le bucce essiccate e ridotte in polvere, che donano al sapone l'effetto scrub sulla pelle e tutte le loro qualita' nutritive.
Sono ottime anche per rendere bianchi i denti le bucce di limone e arancio. E' necessario trofinarle sui denti dopo averli lavati, dalla parte bianca interna.
Io ho provato l'enorme bucca di pomelo e non solo aiuta a renderli bianchi naturalmente ma lascia in bocca una sensazione di fresco.
Ottimo lo scrub anticellulite fai da te, con olio d'oliva, di cocco o di mandorle,arricchito con buccia in polvere di pompelmo o arancia e sale.
Possiamo trarre giovamento per la pelle anche con la macerazione in olio delle bucce, facendo in casa gli oleoliti (io per ora ho provato l'oleolito di limone)

Come usarle per profumatori fai da te


Deodorante per ambienti con buccia di arancia


Le bucce delle arance e dei mandarini anche non biologici, sono degli ottimi profumatori per ambienti.
Fai un profumatissimo deodorante per ambienti fai da te con ingredienti naturali ed economici e che durera' per piu' di un mese. All'occorrenza puoi gettare i residui rimasti e crearne uno nuovo, personalizzando con olii essenziali a tua scelta.
Crea ghirlande o pot pourri agrumati intagliando la buccia con le forme dei biscotti e inserendoli in una ciotola assieme a fiori e foglie secche.



Ora ti propongo di utilizzare le bucce degli agrumi guardando tra le ricette cosmetiche e alimentari che propongono le blogger del gruppo FoodandBeauty  partendo dall' oleolito di alkanna con olio essenziale di Arancio dolce del blog Spignattidea.





Rimaniamo in contatto sui social, vieni a trovarmi sulla

Pagina Facebook 

 e su  Instagram 







7 commenti:

  1. Che articolo interessante e ricco di spunti! Uso anche io spesso la buccia di limone o di arancia ma soprattutto nei dolci. Mi segno tutti gli altri ottimi usi. Grazie per questo post.
    Un abbraccio
    Maria
    P.S. Procede tutto bene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria :) si procede tutto bene, grazie.
      Gli agrumi sono cosí utili che dovevo scrivere il post, anche io ho scoperto usi pratici ed efficaci.

      Elimina
  2. Bello, la cucina consapevole.
    Ciao Roberta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Gus! Cucina consapevole :)
      Grazie per aver letto.
      Roberta

      Elimina
  3. Cara Roberta, questo post è veramente utilissimo, anch'io se sono a casa evitò di buttare le bucce degli agrumi, io le usavo solo per aromatizzare le pietanze e le bevande e come deodoranti per ambienti ma da quello che leggo qui nel tuo articolo ci sono tanti modi in cui usarle. Proverò sicuramente fare un scrub anticellulite e a usarle per rendere bianchi i miei denti. Ti ringrazio per tutti questi consigli utilissimi.
    P.S: non sapevo che non si dovevano buttare nel umido e che un composto realizzato anche con queste bucce potesse essere dannoso, lo farò presente anche a tutte le persone che conosco.
    Saluti,
    Flo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Flo e grazie :)
      Buttarle nel compost si puo' ma con moderazione, per cui meglio utilizzarle ,anche quelle di agrumi trattati, magari queste ultime per le pulizie di forno, frigo, bagno...
      Mi fa davvero piacere che questo post ti sia risultato utile.
      A presto!
      Roby

      Elimina

I vostri commenti fanno crescere il blog _/\_
Se avete un blog, saro' felice di ricambiare passando nel vostro mondo.
Roby
Info sulla Privacy